Falconara M.ma: Ancora bitume sulla spiaggia

2' di lettura 30/11/-0001 -
A seguito dell’indicazione di alcuni cittadini – disposti a testimoniare sulla circostanza - che passeggiando in spiaggia si sono ritrovati con le scarpe imbrattate di catrame, abbiamo segnalato formalmente alle Autorità preposte e agli Organi Tecnici che in data 14 Febbraio 2006.

da Loris Calcina
Presidente dell'’Associazione Comitato Quartiere Villanova
www.comitati-cittadini.net


In conseguenza del moto ondoso delle settimane precedenti sospinto da forte vento di Maestrale, grumi di bitume “impastati” con la ghiaia della spiaggia - grandezza di alcuni centimetri si– sono spiaggiati o sono tornati in superficie sul litorale di Villanova, Falconara Nord e Falconara Stazione di Falconara M.ma.

Lo spiaggiamento è stato verificato direttamente da rappresentanti dello scrivente comitato che hanno avvertito telefonicamente alle ore 10,00 circa il Comando della Polizia Municipale di Falconara M.ma. La zona interessata ha una lunghezza di circa 1,5 Km ed un’ampiezza di circa 2 m.

In considerazione dell’incidente dell’8 Settembre 2004 avvenuto presso la raffineria API di Falconara M.ma abbiamo chiesto che prima della rimozione dei grumi catramosi da parte degli addetti alla pulizia della spiaggia venga eseguito il prelievo del bitume al fine di verificare se la sua provenienza sia connessa con lo sversamento conseguente all’incidente dell’8 Settembre 2004 presso la raffineria API di Falconara M.ma.

Nel pomeriggio Tecnici dell’ARPAM e Agenti della Polizia Municipale di Falconara M.ma si sono recati nella zona segnalata dal Comitato ed hanno prelevato campioni del bitume piaggiato.

E’ stata inviata copia della segnalazione anche alla Dott.ssa Irene Bilotta titolare dell’inchiesta sull’incendio dell’8 Settembre 2004 avvenuto presso la raffineria API di Falconara M.ma





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 febbraio 2006 - 1151 letture

In questo articolo si parla di