Potenziato il servizio di trasporto sociale

30/11/-0001 -
La Giunta dell’Unione dei comuni della Media Vallesina ha potenziato il servizio di trasporto sociale grazie ai fondi stanziati con il bilancio di previsione 2006.

da Unione dei Comuni della Media Vallesina


La manovra finanziaria, che può contare su oltre 200 mila euro di trasferimenti da parte di Stato e Regione, in aggiunta alle risorse stanziate dai sei Comuni, consente di implementare i servizi gestiti dall’Unione, che vanno dalla polizia locale al trasporto sociale, dalla protezione civile alle colonie marine.

Per quanto riguarda il trasporto sociale, servizio che l’Unione gestisce tramite l’associazione Auser Marche, le prenotazioni telefoniche saranno possibili non solo la mattina (dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12), come avveniva finora, ma anche per un pomeriggio a settimana, ossia il giovedì dalle ore 15 alle ore 18. Le prenotazioni vanno fatte al numero di telefono 0731.704948.

Il trasporto sociale è un servizio rivolto alle persone che si trovano “sole”, senza qualcuno che possa prendersi cura di loro, o senza la possibilità di essere supportati dai familiari. Le prestazioni assicurate sono i trasporti da e per località di cura e riabilitazione, per visite mediche e prelievi di sangue, per consegna di medicine a domicilio, per riscossione pensione, consegna e ritiro di documenti. Il servizio va richiesto alla sede del Servizio di trasporto sociale, in via Trieste al civico 80, nei locali adiacenti al nuovo distretto sanitario. L’operatore presente nel ricevere la segnalazione valuterà se la richiesta fatta è compatibile con le norme che regolano il servizio.

La prestazione è gratuita per chi ha una situazione economico patrimoniale pari o inferiore ad una pensione minima. Sono gratuite per tutti anche se avvengono “una tantum” e all’interno dei territori dei comuni convenzionati con il Servizio di trasporto sociale, ossia Maiolati Spontini, Castelbellino, Castelplanio, Rosora. Per tutte le altre prestazioni c’è un contributo da parte dell’utente di 20 centesimi per ogni chilometro percorso. Il servizio, partito ormai sei anni fa nel comune di Maiolati Spontini, è stato accolto in maniera molto positiva dalla popolazione e risulta in continua crescita. Grazie all’intervento dell’Unione, ora, potrà essere potenziato “per un miglioramento dei servizi - spiegano il presidente Giancarlo Carbini e i componenti della Giunta dell’Unione - in linea con le finalità per cui è nata l’istituzione che riunisce i sei Comuni della Media Vallesina”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 febbraio 2006 - 1315 letture

In questo articolo si parla di