Comunità Montana: nasce il gioco a Premi “Eurovagando”

30/11/-0001 -
Il progetto che la Comunità Montana dell’Esino Frasassi ha attivato si chiama Eurovagando e in contemporanea con gli organi di informazione ne è stato dato conto ai Sindaci, ai Centri Informagiovani, alle Scuole e le strutture specializzate.
A presentarlo è l’assessore alle Politiche Comunitarie e Gemellaggi, Luca Toccafondo.

da Comunità Montana Esino Frasassi


“Sino al prossimo 30 novembre 2006 è possibile partecipare al gioco on line Eurovagando - esordisce il giovane amministratore - per prendere parte al gioco è necessario collegarsi al sito www.eurovagando.eu indicando un indirizzo di posta elettronica valido e seguire le procedure richieste.

L’iniziativa
- spiega - a cura della Rappresentanza a Milano della Commissione Europea e del Parlamento Europeo Ufficio di Milano, è realizzata in collaborazione con Egea. La partecipazione è gratuita e non ci sono limiti d’età. Si partecipa rispondendo ad otto domande e i giocatori potranno arrivare a Bruxelles, cuore d'Europa, meta del gioco.

Inoltre, tutti quelli che risponderanno correttamente ad almeno una domanda, vinceranno premi da ritirare in uno dei "punti Eurovagando" che per le Marche sono ad Urbino nell’Europe Direct Carrefour Marche, nel Centro di Documentazione Europea, nell’Europa Direct di Pesaro, nel Centro di Documentazione Europea dell’Università di Macerata, oltre che nella Libreria Clua, Piazzale Martelli 7 d’Ancona”.


L’assessore, entrando nel merito del progetto, evidenzia “Il giocatore partendo da Milano e, dopo aver fatto tappa a Roma, deciderà, scegliendo tra le possibilità che il computer propone, il percorso che lo porterà a Bruxelles. In palio ci sono 20 viaggi a Strasburgo per una seduta del Parlamento Europeo. Per chi non vince il viaggio in palio ci sono numerosi altri premi tra cui: buoni libro, t-shirt, ventilatori USB, book light e tanti altri utili gadget. Si può giocare una sola volta.

Spostarsi da una capitale all’altra è semplice
- aggiunge - basta rispondere correttamente alla domanda che pone il computer, cliccando su una delle risposte proposte. Se la risposta è esatta il gioco continua, al contrario finisce e si riceve una mail con il premio che hai vinto e le modalità per ritirarlo/riceverlo. Se non si risponde correttamente a neppure una domanda non ci sono premi.

Le domande vertono su varie materie: cultura, attualità, istituzioni, storia, arte, letteratura, sport, cinema e spettacolo.
Tuttavia
- temina Toccanfondo - per ulteriori chiarimenti si può contattare Federico Barbarossa, responsabile dell’Ufficio Cultura e Istruzione della Comunità Montana che ha seguito l’iter dell’iniziativa e risponderà al numero interno 0732- 695206”.




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 09 agosto 2006 - 1339 letture

In questo articolo si parla di