Chiaravalle: all'Essentia una mostra fotografica di Viviana Fiatti

30/11/-0001 -
Si chiama Viviana Fiatti, fotografa per passione, nonostante i soli 2 anni all’attivo riesce ad esprimere se stessa con scatti che mostrano un mondo tutto nuovo, fatto di luci, di particolari e sfumature. Riesce a scuotere gli animi con la sua fotografia ricca di particolari spesso nascosti e di profondo impatto.

da kruger Agostinelli e Viviana Fiatti


Attraverso la fotografia Viviana interpreta, come fosse valvola di sfogo, una libera espressione dove esalta il senso estetico, la raffinatezza come una specie di poesia visiva ricca di turbamenti che il suo istinto, fatto di impulsi, rende vivo ed emotiva-mente carico. L’immagine è la vera essenza, l’ ombra celata in tutto quello che ci circonda.

Ad oggi la giovane artista jesina, ma residente a Mergo, ha esposto in due mostre personali la serie “Perle”, un delicato omaggio alla terza età (Maggio 2006) e “Impressioni” che ripropone all’“Essentia” con numerosi inediti dopo averla inaugurata nello scorso Agosto del 2006 ritorna dal 7 gennaio, alle 17.30 ci sarà l’inaugurazione, al 31 gennaio 2007.

Nelle immagini proposte il protagonista è il fiume Esino con i suoi scenari magici. L’intervento del fiume trasfigura le luci, le sfumature, le ombre, o riflessi e conferisce ad ogni elemento una trascendenza evanescente, modificando la percezione in “impressioni”. L’immagine non si limita a rappresentare solo la realtà naturalistica, ma coglie il gioco del fiume che lumeggia e disegna a colori e tocchi, a tratti e guizzi e, con freschezza e vivezza, dà vita a poetiche improvvisazioni. Uno spettacolo della natura che non finisce mai di stupire.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 08 gennaio 2007 - 2538 letture

In questo articolo si parla di