Fabriano: Cammoranesi confermato presidente del Circolo della Stampa Marche

30/11/-0001 -
Dopo la partecipata Assemblea di fine anno, il primo appuntamento del neo eletto Consiglio Direttivo del Circolo Comprensoriale della Stampa “Marche Press”, seguendo l’orientamento del pieno rispetto della rappresentanza territoriale, ha stabilito gli incarichi istituzionali.

da Daniele Gattucci
michele@vivere.marche.it


Confermato il presidente Carlo Cammoranesi, i due vice Giuseppina Ferroni di Sassoferrato ed Egidio Montemezzo di Matelica, con l’assegnazione dell’incarico di segretario a Daniele Gattucci, che ha riottenuto il ruolo di addetto stampa così come, Mentemezzo, ha ricevuto ancora il compito di tesoriere.

Va ricordato che il Direttivo uscente era composto da sette persone, mentre l’attuale, dopo approvazione unanime dell’assise del nuovo statuto, è salito a nove, questi i componenti: Marisa Bianchini, Valeria Salari Peccica, Patrizia Greci, Giuseppina Ferroni, Andrea Rossetti, Carlo Cammoranesi, Egidio Montemezzo, Daniele Gattucci, Luciano Gambucci.

Il vertice di questo sodalizio, dopo aver portato a termine i lavori per le adempienze statutarie, si è subito messo a lavoro per definire le strategie future tra le quali, a stretto giro di posta la ricorrenza del patrono dei giornalisti San Francesco di Sales.
Per il prossimo 24 gennaio, alle ore 18, il vescovo monsignor Giancarlo Vecerrica, terrà una celebrazione religiosa in cattedrale nel corso della quale parlerà anche della Chiesa e del rapporto con gli organi di informazione. Subito dopo si terrà un’incontro con gli aderenti al Club, preludio alla conviviale di fine serata.

La riunione è anche servita per delineare aspetti della linea di azione del Circolo della Stampa che vuole porsi come punto di snodo, al di sopra delle parti, nella prossima tornata elettorale a Fabriano. Questo organizzando dibattiti, incontri, forum e quanto altro sarà utile a tutti i mass media oltre che ai cittadini, per conoscere da vicino candidati e coalizioni in lizza.

Inoltre, è stata espressa ferma volontà nel dar vita a momenti di confronto con le realtà che costituiscono la società civile, di cui spesso non si conoscono bene contorni, finalità ed obiettivi. Per altro c’è in programma di stringere ancor più i rapporti con la Scuola di Giornalismo di Urbino e l’Ordine delle Marche, in cantiere l’istituzione di un premio riservato ai giornalisti fabrianesi e del comprensorio montano intitolato “Propheta in Patria”. La riunione del Direttivo del Circolo Comprensoriale della Stampa “Marche Press”, si è tenuta nella prima vera “casa” del mondo dell’informazione dell’entroterra, sita in viale Serafini 84 B nel Centro Edimar, ex lavoro Dopolavoro Ferroviario di Fabriano, inaugurata il 29 dicembre del 2006. Appuntamento, che ha coinciso con i festeggiamenti della ricorrenza del decennale della fondazione di quest’ insieme che oggi riunisce molti giovani, in tutto oltre sessanta iscritti e molti altri hanno già espresso la volontà di aderire.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 gennaio 2007 - 2156 letture

In questo articolo si parla di