Fabriano: al via i lavori di manutenzione del ponte di collegamento

30/11/-0001 -
Lunedi prossimo 22 gennaio sarà chiuso al traffico il ponte di collegamento tra via 4 Novembre e via Martiri di Kindù.

dal Comune di Fabriano


Sarà la ditta FRANCESCO PELLEGRINO di Villa Briano (Caserta) ad eseguire i lavori di sistemazione del ponte avendo vinto la gara di appalto su un importo di progetto di € 161.000,00 che è stato redatto dal Servizio manutenzione strade del settore “Assetto del territorio”.

“Il progetto – ricorda Giuseppe Mingarelli, vice sindaco ed assessore ai lavori pubblici - consiste nella sistemazione del ponte compresa la messa in sicurezza del tratto sovrastante la linea ferroviaria Ancona-Roma e il rifacimento dei tratti di strada di collegamento a via IV Novembre e via Martiri di Kindù. Si tratta di opere che la ditta appaltatrice dovrà eseguire in novanta giorni dalla consegna dei lavori ma che si è impegnata ad accelerare al massimo i tempi di realizzazione.

Il lavoro costituirà un altro importante tassello per la viabilità di quella parte del Borgo in cui è già stato realizzato il nuovo cavalcavia sulla linea ferroviaria ed in cui sta per essere completata la nuova galleria e la sistemazione della strada che collegherà direttamente via Martiri della Libertà con via 4 Novembre. I lavori che saranno realizzati sul ponte e che sono stati finanziati con normali mezzi di bilancio consistono . - nella realizzazione di un guard-rail con pannelli di protezione in rete zincata montato su cordoli in cemento armato con piastre di ancoraggio, in sostituzione dell’attuale parapetto costituito da colonnine e tubolari di ferro;

- il rifacimento della massicciata stradale e la stesura della sovrastruttura costituita da bynder e tappeto in conglomerato bituminoso - lo smantellamento dell’attuale manto in cubetti e sostituzione con un tappeto bituminoso del tipo Anti – Skid Split-Mastix per garantire la massima aderenza dei pneumatici anche in condizioni atmosferiche avverse (pioggia, neve e ghiaccio) vista la notevole pendenza del tratto di strada - la realizzazione di un marciapiede sul lato destro della strada della larghezza di m. 1,20 mentre sopra il ponte il marciapiede sarà sostituito da un camminamento a raso protetto da barriere metalliche (guard-rail) - la realizzazione di un cavidotto per il passaggio di tutti i servizi compreso il nuovo impianto di pubblica illuminazione.

La direzione dei lavori è stata affidata al geom.Urbano Cotichella





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 gennaio 2007 - 1244 letture

In questo articolo si parla di