Permessi di gente deceduta per accedere alla ztl

30/11/-0001 -
Sono troppe la auto che circolano nalla zona a traffico limitato (ztl) nel centro di Jesi senza averne titolo, cosi' la polizia municipale ha attivato una serie di controlli a tappeto.

di Leonardo Bartera
redazione@viveresenigallia.it


Tutto questo per accertare la regolarità del possesso dell'apposito tagliando arancione rilasciato agli invalidi. I recenti controlli hanno dato le risposte che purtroppo ci si aspettava, ovvero molte persone utilizzavano il permesso senza avere a bordo la persona inivalida, o addirittura si usano i permessi di persone defunte.

Questo ha avuto come conseguenza la multa, come previsto dal codice della strada, e la denuncia all'autorità giudiziaria. In questi giorni i Vigili Urbani stanno lavorando sia per accertare la regolarità del possesso, sia per verificare il corretto uso dello stesso.

L'amministrazione comunale invita quindi a restituire i permessi delle persone nel frattempo defunte, e ai regolari titolari di farne un uso corretto. Questi controlli sono scattati dopo il malcontento di molti residenti, cosi' dall'inizio dell'anno sono state istituite più pattuglie appiedate per controllare con più attenzione le zone più sensibili della città.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 gennaio 2007 - 1402 letture

In questo articolo si parla di