52 alunni jesini in visita a Dachau

1' di lettura 30/11/-0001 -
42 tra i migliori studenti delle 7 scuole superiori di Jesi, Itas Galilei, Itis, istituto superiore Pieralisi liceo scientifico, liceo classico, istituto per geometri Cuppari, Istituto d’arte e liceo socio psico pedagogico, in Germania per il progetto “Noi ricordiamo”.

di Cristina Amici Degli Elci
cristina@viverejesi.it


3 giorni a Dachau in unpo dei più terribili campi di concent4amento tedeschi passati alla storia pr le crudeltà infertevi a migliaia di ebrei.

La 3 giorni dei 42 studenti jesini, dal 26 al 29 gennaio non a acso è stata inserita a cavallo con il 27 gennaio, il Giorno della Memoria , istituito solo due anni fa in Italia . La visita al campo di concentramento e alla pinacoteca di monaco rientrano in un più ampio progetto dal titolo “Noi ricordiamo”, il progetto contenitore dell’assessorato alla cultura del comune di jesi che la giunta ha reso triennale fino al 2009.

Oltre ai 42 tra i migliori studenti delle quinte delle 7 scuole superiori jesine, ai tre giorni parteciperanno anche l’Assessore alla cultura di Jesi, Leonardo Animali, 2 rappresentanti del comune, e 3 del centro di aggregazione della Vallesina che con radio TLT (la radio dei Cag) seguirà la visita in Germania.

Per chi invece rimarrà a Jesi , sabato 27 gennaio alle ore 10:15 l’appuntamento è al Teatro Studio Moriconi con la proiezione dei film “Train de vie”.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 24 gennaio 2007 - 1302 letture

In questo articolo si parla di