Fabriano: cristiani e islamici uniti al teatro Gentile

1' di lettura 30/11/-0001 -
Prosegue domenica 28 gennaio alle ore 17, al Teatro Gentile di Fabriano, la stagione di Teatro Ragazzi “A Teatro con mamma e papà”, proposta dall’Assessorato alla Cultura e all’Istruzione del Comune di Fabriano, è firmata dal Teatro Pirata nella direzione artistica ed organizzativa, e sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Regione Marche (Servizio Beni e Attività Culturali), dal Teatro Comunale Gentile. Sostiene la rassegna, inoltre, la Cooperativa Sociale di Fabriano ‘Il Tulipano”.

da Teatro Pirata


La Compagnia Ortoteatro proporrà lo spettacolo “Jacopo e i pirati mammalucchi”, uno spettacolo divertente che contiene un attuale messaggio di pace: la storia narrata, infatti, è quella di un ragazzo e del suo incontro con due mondi lontani, quello cristiano e quello musulmano. Il protagonista è un bambino friulano, Jacopo, rapito dai Turchi nel corso dell’ultima invasione del 1499. Al mercato di Costantinopoli viene venduto ad un mercante che lo porterà a Il Cairo, alla corte del Sultano.

Lì Jacopo impara le arti della guerra e le scienze; grazie al suo coraggio diventa mammalucco, e si avvia verso Venezia dove porterà due frasi tratte dal Corano e dal Vangelo. La rappresentazione si avvale di vari strumenti espressivi: teatro d’attore, ombre e pupazzi a bastone, burattini tradizionali. Testo e regia sono di Carlo Pontesilli e Fabio Scaramucci.

BIGLIETTI:
domenicali adulti 5 euro, ragazzi 4.
INFORMAZIONI:
Teatro Pirata Tel. 0731-56590 box@teatropirata.com www.teatropirata.com Teatro Gentile Tel. 0732. 259938, Tel. 0732. 3644 teatroteatro@virgilio.it www.teatrogentile.org





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 26 gennaio 2007 - 1269 letture

In questo articolo si parla di





logoEV