Una cabina di regia per dare vita al Patt per lo Sviluppo

30/11/-0001 -
Il sindaco Fabiano Belcecchi ha incontrato le organizzazioni sindacali per illustrare la proposta di istituire una cabina di regia - tra Comune e organismi di categoria - per il cosiddetto “patto di sviluppo” della città di Jesi.

dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it


Nel corso dell’incontro il sindaco ha ribadito che l’obiettivo di questo innovativo strumento partecipativo è quello di supportare l’Amministrazione comunale nelle proprie scelte di programmazione, attraverso stimoli ed idee da parte dei soggetti portatori di interessi diffusi presenti nel territorio.

In tale contesto Cgil, Cisl e Uil hanno consegnato al sindaco il documento recentemente elaborato con il Comitato territoriale di Assindustria, che vuole essere uno strumento interno di discussione e confronto ed in cui vi è il riconoscimento del lavoro, della sua qualità e dei suoi valori storici dell’industria di Jesi e della Vallesina. Proprio in questa logica le organizzazioni sindacali hanno sottolineato a Belcecchi alcuni dei temi che ritengono importanti inserire nell’agenda della cabina di regia. Tra essi la situazione del lavoro in Vallesina con dati aggiornati sulla realtà domanda-offerta, sugli ammortizzatori sociali, sulla tipologia e le caratteristiche dei fabbisogni formativi.

Ma anche la responsabilità sociale dell’industria, valorizzando sinergie pubbliche-private su iniziative che attraggano investimenti, le nuove infrastrutture (ferrovie, strade, interporto) e la Zipa Verde da destinare ad aziende che siano in grado di sviluppare innovazione e ricerca, il miglioramento dei servizi strutturali, i bisogni formativi, la rivitalizzazione del centro storico.

Il sindaco ha preso atto delle sollecitazioni giunte dalle organizzazioni sindacali che, al pari di quelle sottolineate da industriali, artigiani, commercianti ed associazione agricole - e di quelle che giungeranno dal mondo della cooperazione dopo l’apposito incontro - saranno sintetizzate nella bozza di documento che verrà elaborata dallo stesso primo cittadino e discussa in forma condivisa per individuare le linee generali e gli obiettivi principali su cui sarà chiamata a lavorare la cabina di regia.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 27 gennaio 2007 - 997 letture

In questo articolo si parla di