Falconara: ad uccidere Maria Crescimbeni è stato un vicino di casa

30/11/-0001 -
E' stato fermato nella notte tra venerdì e sabato dai carabinieri del comando provinciale di Ancona il presunto assassino di Maria Crescimbeni, 77 anni, uccisa con 20 coltellate nella sua abitazione di Castelferretti, in provincia di Ancona. Si chiama Mario Masini, 43 anni, vicino di casa della vittima.

di Michele Pinto
michele@vivere.marche.it


L'uomo, che conosceva la Crescimbeni e che ha precedenti per droga, sarebbe entrato nella casa della vittima per rubare e l'avrebbe uccisa con un coltellino da frutta perché scoperto. L'ipotesi di accusa per Masini è omicidio e rapina.

Ad incastrarlo sarebbero state alcune prove raccolte dal Ris di Roma e dalla Sez.I.S. CC di Ancona sul luogo del delitto, ma si parla anche di un'intercettazione telefonica in cui l'uomo si sarebbe tradito.

Masini, che non ha ancora confessato l'omicidio, si trova ora nel carcere di Montacuto.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 gennaio 2007 - 1583 letture

In questo articolo si parla di