Fabriano: l'Università Adulti alla Camera dei Deputati

2' di lettura 30/11/-0001 -
L’Università degli Adulti del Comune di Fabriano ancora alla ribalta nazionale.

dal Comune di Fabriano
www.comune.fabriano.an.it


Le rappresentanti dell’ateneo fabrianese, la presidente prof.ssa Marisa Bianchini e la dott.ssa Valeria Salari Peccica, referente per la formazione, hanno partecipato ai lavori dell’assemblea nazionale dell’Unieda (Unione italiana di educazione degli adulti) che si sono svolti presso la Sala del Cenacolo della Camera dei Deputati alla presenza dell’on. Lanfranco Turci, primo firmatario della Proposta di Legge insieme all’on. Gian Franco Schietroma, e di numerosi ospiti ed esperti della formazione in Italia tra i quali il presidente nazionale dell’Unieda Francesco Florenzano, Paolo Benesperi, Massimo Negarville, Silvano Tagliagambe e molti altri.

Ai lavori hanno partecipato le delegate fabrianesi, che hanno portato il saluto dell’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune, Sonia Ruggeri.

La proposta di legge, d’iniziativa dei deputati Turci e Schietroma, è stata presentata il 29 marzo scorso. Trattasi delle “disposizioni per assicurare il diritto all’apprendimento permanente”. Si inizia dalla definizione di “lifelong learning” ovvero di “apprendimento permanente” adottata dall’Unione Europea (citando il Consiglio Europeo di Lisbona del 2000). La proposta, che “attua una chiara scelta politica”, nell’ottica dei “benchmarks” europei fissati per il 2010, analizza la situazione italiana della formazione nei suoi vari aspetti, dagli investimenti in risorse umane alla formazione continua dei lavoratori, all’educazione degli adulti nella scuola, quindi il ruolo delle Università Popolari e dell’Unieda.

La proposta presentata fissa i “principi generali”, il “diritto individuale alla formazione di base”, il “diritto individuale all’apprendimento permanente”, le “politiche di supporto alla domanda di apprendimento permanente”, le “politiche di supporto all’offerta di apprendimento permanente”, le “politiche di supporto dei servizi di supporto”, “sussidiarietà e concertazione”, i “soggetti attuatori”, la “formazione continua aziendale”, il “piano formativo”, quindi le funzioni e i compiti dello Stato, delle Regioni, degli enti locali e il “piano di azione nazionale per la promozione dell’apprendimento permanente” per concludere con le “disposizioni finanziarie”.

L’Unieda, in collaborazione con la quale l’Università degli Adulti del Comune di Fabriano ha organizzato anche a livello locale diverse iniziative negli ultimi anni (tra i quali numerosi campus per centinaia di corsisti e giornate didattiche), conta dalla scorsa settimana ben 63 università popolari aderenti di tutta la penisola. Nelle Marche è stato costituito recentemente un “Comitato regionale Unieda”, di cui fa parte l’Università degli Adulti di Fabriano, con diverse funzioni.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 09 maggio 2007 - 980 letture

In questo articolo si parla di