Volley: la Monte Schiavo va ancora in semifinale

30/11/-0001 -
La Monte Schiavo Banca Marche può festeggiare la sua quinta semifinale in cinque anni.

dalla Monteschiavo Volley


Anche in gara due le prilline hanno piegato la resistenza del Vicenza, bravo ad approfittare dell’iniziale mancanza di concentrazione delle jesine.

“Non siamo stati brillanti – è il commento di Francesca Giogoli –. Abbiamo commesso tanti errori e non siamo stati continui. L’importante però, era vincere. Sono contenta per l’ingresso nel quarto set e per l’ace realizzato. Il primo set? Vicenza sapevamo che se la lasciavamo giocare poteva metterci in difficoltà. Noi all’inizio abbiamo commesso qualche errore ma poi ci siamo riprese”.

In semifinale la Monte Schiavo troverà ancora una volta la Scavolini Pesaro. Una riedizione della semifinale dell’anno scorso.

“Quando arrivi in semifinale non ci sono partite facili – spiega il tecnico jesino, Marcello Abbondanza, uno dei grandi ex –. Sarà una riedizione della sfida dell’anno scorso e spero vada come allora. Siccome ho cambiato panchina non mi dispiacerebbe se vincesse ancora Jesi”.

Questi i risultati maturati ieri sui campi:
MEGIUS VOLLEY PADOVA - SANT'ORSOLA ASYSTEL NOVARA 3-2
(25-23, 26-24, 22-25, 20-25, 16-14)

DESPAR PERUGIA - PLAY RADIO FOPPAPEDRETTI BERGAMO 3-1
(25-18, 25-15, 19-25, 25-22)

MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI - MINETTI INFOPLUS VICENZA 3-1
(25-27, 25-13, 25-17, 25-13)

BIGMAT SANPAOLO CHIERI - SCAVOLINI PESARO 0-3
(27-29, 15-25, 23-25)

Nella parte bassa del tabellone tutto deciso: la Monte Schiavo Banca Marche approda in semifinale dove ritrova, come lo scorso anno, la Scavolini Pesaro. Nella parte alta, la Despar Perugia elimina la Foppapedretti Bergamo ed attende la vincente di gara3 tra Asystel Novara e Megius Padova.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 maggio 2007 - 1054 letture

In questo articolo si parla di