David Simone, il Viola ti dona

30/11/-0001 -
"Il viola ti dona è questa la prima cosa che mi hanno detto al primo allenamento al Franchi".
Sembrava cosa fatta per il giovane Jesino DAVID SIMONE, classe 1993 professione portiere di calcio, che vestisse la maglia nera azzurra dei campioni d’Italia, ma l’Inter dei primati questa volta è arrivata seconda e il nostro concittadino Simone vestirà la maglia viola della Fiorentina.



Era sembrato strano che la famiglia Della Valle non si fosse accorta della giovane promessa del calcio Marchigiano, ma con un blitz a Jesi del suo direttore sportivo Pantaleo Corvino, Simone veniva accasato alla Fiorentina dei giovani Pazzini, Montolivo, Lupoli.

Codesto bimbino", come lo chiamano a Firenze, da circa otto mesi si allena con la prima squadra, con i grandi del calcio: Frey e Lupatelli (vedi foto). Questa volta a tirargli in porta però non è mister Alessandro o il DS Coltorti della Junior Jesina, ma i sig. Liverani, Dainelli e il campione del modo Luca Toni.

La Fiorentina è una grande famiglia, ci ha raccontato Simone, e la sua giovane età non ha influito nei rapporti con gli altri giocatori. Nello spogliatoglio viola il suo posto e tra Reginaldo e Ujfalusi……

Il Team Manager della Fiorentina è stato orgoglioso di affermare che Simone è il più giovane giocatore della serie A aggregato alla I° squadra e mister Prandelli, nell’unica dichiarazione rilasciata, ha così commentato il futuro di Simone: “ Con questi giovani il 2010 sarà il nostro anno!” Simone nel 2010 avrà soltanto 17 anni…

Abbiamo chiesto a Simone se potevamo intervistarlo, ma lui ci ha risposto: "State scherzando! Ripassate quando avrò dimostrato qualcosa!" e ha aggiunto: "Tuttalpiù vi racconto una barzelletta… su Totti!".
L'unica cosa che ha voluto sottolineare sono state le qualità tecniche e umane di Sebastian Frey, un ragazzo estroso ma altrettanto umile, che è stato subito cordiale e affabile fin dal primo giorno di allenamento e quando Simone gli ha detto la sua età ha esclamato: “Chiamami zio Seba!”.

Con i sui 184 cm d'altezza Simone diventerà, e noi gli lo auguriamo, un porta colori della città di Jesi. I primi riconoscimenti sono già arrivati mercoledì 29/05/07 durante la manifestazione sportiva tenuta presso lo stadio di Jesi nella partita che ha visto le vecchie glorie della Samp capitanate da Mancini, Simone è stato premiato dall’ex portiere della nazionale Gianluca Pagliuca.

Noi lo abbiamo lasciato con la promessa che torneremo quando "avrà dimostrato qualcosa", anche se già si è capito che la stoffa del campione c’è! perché altrimenti: a 14 anni non si potrebbe fare la Serie A!.




Alcuni momenti degli allenamenti di Simone con la Fiorentina e con Luca Toni





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 01 giugno 2007 - 7645 letture

In questo articolo si parla di


ANONIMO

secondo me questo ragazzo farà tanta stradA.

giona

a scorcelleseeeeeeeeeeeeeeee. l anno prossimo devi rubare il posto a frey.. almeno cosi dicono! ci si beccain ritiro!!