Bike Sharing: un nuovo modo di vivere la città rispettando l'ambiente

30/11/-0001 -
Si chiama “Bike Sharing” il nuovo progetto promosso dal Comune di Jesi, in collaborazione con la Regione Marche, nato per incentivare l’utilizzo di mezzi di trasporto ecologici e a risparmio energetico.

di Claudia Caprari


Si tratta di un’iniziativa inedita quanto interessante, che prevede la realizzazione di un servizio che permetterà a qualsiasi utente di utilizzare biciclette elettriche per raggiungere il centro storico, precisamente Piazza della Dipendenza, partendo dalla stazione ferroviaria.

In queste postazioni verranno predisposte due fermate attrezzate con 12 biciclette, poste su rastrelliere dotate di antifurto e di presa di ricarica della batteria elettrica alimentata da un pannello fotovoltaico. Un sistema gps permetterà inoltre di monitorare l’utilizzo e la disponilità delle biciclette, gli utenti che le stanno utilizzando, il tempo di impiego e il punto in cui il mezzo si trova. Le bici potranno essere prelevate grazie ad una scheda magnetica personale e nominativa, ed essere utilizzate gratuitamente per la prima ora.

L’iniziativa non si limita però al solo noleggio, ma si estende anche all’acquisto di mezzi ecologici: è infatti possibile richiedere al Comune finanziamenti per l’acquisto di biciclette o motocicli elettrici: i cittadini, a partire da maggio 2007, potranno richiedere finanziamenti a tasso zero e senza ulteriori spese, per l'acquisto di tali mezzi, oppure rivolgersi alla Banca Popolare di Ancona, partner del progetto.

Una proposta degna di attenzione, che rappresenta un compromesso apprezzabile tra la necessità di spostarsi continuamente, anche su brevi distanze e il problema sempre più pressante e tangibile dell’inquinamento atmosferico.
Per maggiori informazioni, è possibile contattare l’Ufficio Ambiente del Comune di Jesi:

Referente: Pastore Valeria - Ciattaglia Fulvia
Sede: Piazza Indipendenza, 1 - Jesi
Telefono: 0731538419 - 0731538218
Fax: 0731538491
Email: ufficio.ambiente@comune.jesi.an.it
Orario di apertura:
Lunedì, Mercoledì e Sabato 9.00-12.30

Oppure collegarsi al link sottostante per consultare il bando e scaricare la domanda per la concessione dei contributi: Bando - Domanda per la concessione di contributi.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 giugno 2007 - 1546 letture

In questo articolo si parla di