Chiaravalle: Essentia si prepara all'estate '07

30/11/-0001 -
Un dopo spiaggia fatto di ottima musica e gradevole ospitalità. L’Enoteca Essentia di Chiaravalle apre le porte del suo giardino e si presenta all’Estate ’07 rinnovando l’appuntamento domenicale con l’happy dinner più chiccoso che ci sia.

di Marco Catalani
marco@viverejesi.it


L’altra sera (giovedì) l’apertura: sul palco, camicie hawaiane e collane di fiori al collo, gli Honolulu Hula Boys che hanno scaldano i motori del loro sound di musica swing hawaiana in attesa di essere protagonisti all’East Coast Festival nei pressi di Rimini, all’Happy Summer di Varazze in provincia di Savona e al Summer Jamboree di Senigallia.

Tra i tavoli, tanta bella gente. L’ambiente non è cambiato rispetto agli altri anni: accogliente, dall’arredamento ombreggiato sulla sensualità delle candele e delle luci soffuse, con spazi più aperti o riparati dall’intimità di un tendaggio, con divani etnici che si mescolano ai tavoli moderni in un gioco delle parti sapientemente amalgamato. Una prerogativa riuscitissima del locale. All’Essentia lo sanno bene. Stesso discorso per il cibo che per bontà, fantasia nella presentazione e abbinamento con la cantina proposta, riesce a lasciare in bocca e in mente un ricordo amabilmente indimenticabile. Per non parlare dell’after dinner: mai bevuto un mojito tanto gustoso.

Madrina della serata, la splendida Siria. Direttamente da Voglia di Maurizio Costanzo e da Un medico in famiglia, per il popolo dell’Essentia si è trasformata in sirena e, su una lettiga portata a spalla, ha omaggiato i presenti con un sorriso micidiale per i deboli di cuore.

Un buon inizio non c’è che dire. E sempre in tema di contaminazioni, per l’Estate ’07 l’Essentia propone Seconda stella a destra e poi… LA DOMENICA… la fantasia di una notte fantastica: 4 serate di musica “ammalata” di jazz. Pop, rock (da Battisti a Gino Paoli, dai Deep Purple a Santana), spaziando dallo swing al blues, latin e ballads tutti rivisitati in chiave jazzistica da 4 gruppi accomunati dal fatto d’aver scelto il prestigioso palco chiaravallese per le loro anteprime. Un trampolino di lancio verso un nuovo repertorio e l’estate che avanza.

Apre M.M.J. Trio (domenica 3) con Giacomo Pietrucci al sax, Ettore Togni al pianoforte e Amin Zarrinchang al contrabbasso. Di sette giorni in sette giorni le altre formazioni: Noche de Luz (Ida Ranalli, voce; Massimiliano Bianchi, sax contralto, tenore e clarinetto; Graziano Ranalli, chitarra; Daniele Tacci, contrabbasso; Matteo Fraboni, batteria) il10, Vintage (Sabina Glorio, voce; Andrea Donzelli, piano; Michele Mengoni, basso; Archelao Macrillò, batteria) il 17 e Stefano Conforti Trio (Conforti a sax, flauto e voce; Alessandro Foti, piano; Ludovico Carmentati, contrabbasso) il 24. Gli spettacoli inizieranno tutti alle 21, mentre alle 21.45 sarà servito in tavola un ricco buffet degustazione di prodotti tipici.

C’è di più. E non ci si riferisce ai tradizionali venerdì-sabato di musica dal vivo e djs. In programmazione e presto in arrivo anche il Giovedì Essentia. Il week-end è servito.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 giugno 2007 - 2216 letture

In questo articolo si parla di