Inaugurata la nuova Chiesa della Coppetella

30/11/-0001 -
Domenica 27 maggio alla presenza di numerosi fedeli della comunità, è stato per la prima volta utilizzato il nuovo plesso parrocchiale della Coppetella, identico al precedente con l’aggiunta del campanile.

da Interporto Marche


Si tratta di un’opera realizzata da Interporto Marche spa di concerto con la curia vescovile di Jesi, che servirà la comunità locale ma che sarà anche la chiesa dell’Interporto al servizio degli operatori del trasporto e della logistica impegnati nel centro intermodale.

“Abbiamo completato un’altra tappa importante della realizzazione del complesso dell’Interporto – ha detto Roberto Pesaresi, presidente della società – che testimonia l’importanza della condivisione degli obiettivi ed il buon senso di tutti gli attori che a vario titolo sono coinvolti nel processo di miglioramento del sistema infrastrutturale della nostra regione.”b
Il pensiero inevitabilmente va anche a mons. Oscar Serfilippi, vescovo della diocesi di Jesi ai tempi della sottoscrizione degli accordi e della posa della prima pietra della nuova chiesa.

“Ho ringraziato mons. Gerardo Rocconi per la disponibilità, fin dal suo insediamento alla guida della diocesi, nel consentirci l’accelerazione finale per realizzare fino in fondo quanto stabilito – ha concluso Pesaresi – ma ricordo con piacere le parole di Mons. Serfilippi nei vari incontri e soprattutto la sua fiducia nel completamento di quest’opera.”

Sul terreno dove sorgeva il vecchio plesso parrocchiale passerà il fascio binari che consentirà lo scambio intermodale all’interno dell’interporto.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 giugno 2007 - 2824 letture

In questo articolo si parla di





logoEV