Falconara: ecco il Consiglio Comunale dei Ragazzi

3' di lettura 30/11/-0001 -
L’Amministrazione Comunale, come previsto nel proprio Statuto e in sintonia con la Carta Europea di partecipazione dei giovani alla vita comunale e regionale, adottata dal Congresso dei Poteri Locali e Regionali d’Europa il 21 maggio 2003, ha istituito il Consiglio Comunale dei Ragazzi, organismo di educazione delle nuove generazioni alla democrazia, alla partecipazione e all’impegno nella propria comunità.

dal Comune di Falconara Marittima
www.comune.falconara-marittima.an.it


Il Consiglio Comunale dei Ragazzi che si riunirà domani, giovedì 7 giugno 2007 alle ore 17,30 presso la Sala Convegni del Comune di Falconara M.ma, sarà composto da n. 30 componenti eletti fra gli iscritti delle classi quarta e quinta delle scuole primarie e prima, seconda e terza classe delle scuole secondarie di primo grado, in modo proporzionale al numero degli alunni degli Istituti Scolastici Comprensivi della città e ulteriormente suddivisi in ordine al numero degli iscritti nei singoli plessi scolastici. Il Consiglio resta in carica due anni.

All’interno del Consiglio comunale dei ragazzi saranno presenti ben 16 bambine su 30 consiglieri con una rappresentanza di ragazzi immigrati, così come previsto dal regolamento. A ciascun Consigliere sarà consegnata una copia della Costituzione.

La campagna elettorale e le votazioni, svoltesi all’interno del singolo plesso scolastico, si sono incentrate sulla presentazione all’assemblea degli elettori di un programma da realizzare nel territorio comunale nel biennio di competenza del Consiglio Comunale dei Ragazzi.

A ciascun programma era abbinata una lista di candidati a consiglieri, composta da massimo 5 ragazzi. Le votazioni hanno riguardato il programma elettorale e la scelta del consigliere tramite preferenza e si sono svolte in tutte le scuole lo scorso 14 maggio. Circa 1500 sono stati i votanti, a testimonianza di come il progetto sia stato particolarmente sentito e condiviso.

Alla prima seduta che avrà luogo giovedì 7 giugno, coordinata dal Servizio Politiche Giovanili del Comune, parteciperà il Sindaco Riccardo Recanatini e la Presidente del Comitato UNICEF Regione Marche Cristiana Acqua, alla quale, da parte del Sindaco dei ragazzi neoeletto, verranno consegnati i fondi raccolti sul territorio comunale durante le manifestazioni natalizie 2006 dal titolo “La città di Falconara per i bambini del Mondo” grazie alla collaborazione delle scuole e delle associazioni locali.

I proventi saranno destinati al Progetto Unicef “Congo.Bambini di strada”, programma di assistenza e recupero per i bambini di strada che si realizza attraversi piccoli centri di accoglienza che offrono ai bambini assistenza immediata, riparo notturno, possibilità di recupero scolastico.
Nel corso della seduta di domani verrà proiettato il video “Repubblica democratica del Congo. Vita da strada” ideato dalla Direzione Relazioni Estere del Comitato italiano per l’Unicef.

A detta del Sindaco Recanatini e dell’Assessore Emanuele Lodolini, “il Consiglio comunale dei ragazzi, progetto proposto, ideato e realizzato dall’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Falconara, ha come finalità quella di consentire ai bambini e ai ragazzi della nostra comunità di esprimere, attraverso i loro rappresentanti liberamente eletti, i propri bisogni, aspirazioni e potenzialità; offrire opportunità concrete di esercitare diritti e doveri; far esprimere i principi e le regole della convivenza democratica. La partecipazione attiva delle giovani generazioni alle decisioni e alle attività a livello locale è essenziale se si vogliono costruire delle società più democratiche e più solidali, e più prospere”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 giugno 2007 - 1302 letture

In questo articolo si parla di