Forza Italia nel fine settimana non andrà al mare ma voterà Melappioni

1' di lettura 30/11/-0001 -
Dopo il valzer di dichiarazioni e smentite seguite al voto del 27 e 28 maggio, la segreteria politica jesina ha sciolto gli indugi.

di Marco Catalani
marco@viverejesi.it


“Il giudizio degli elettori – si legge nella nota diramata ieri mattina - è sovrano in democrazia. Per questo Forza Italia non intende chiamarsi fuori dal ballottaggio e invita gli elettori a partecipare attivamente”.
Il documento dato alla luce dopo la riunione di martedì pomeriggio che ha visto partecipare il coordinatore cittadino Gianni Montali, i candidati al consiglio comunale e il consigliere regionale Enrico Cesaroni è chiaro: “In diversi punti il programma di Melappioni coincide con quello stilato da Fi e dai suoi alleati. In secondo luogo l’astensione favorirebbe la vittoria della sinistra massimalista e dei comunisti dichiarati che hanno condizionato i 5 anni della disastrosa giunta Belcecchi”. Per questo Fi “invita gli elettori a recarsi alle urne senza indugi e a votare per Augusto Melappioni”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 giugno 2007 - 1161 letture

In questo articolo si parla di


Anonimo

07 giugno, 20:15
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

07 giugno, 15:49
E te credo! Co sto tempo! Scherzi a parte, elettori di tutti gli schieramenti, mi rivolgo a tutti, in particolare a quelli che non hanno votato per i 2 contendenti. Domenica e lunedì andate in massa a votare, tappatevi il naso, chiudete gli occhi, tenete le dita incrociate, ma votate. Altrimenti nei prossimi 5 anni non avrete il diritto di lamentarvi sull'operato comunale. L'astensione e le schede bianche sono ormai roba vecchia. Poi x Jesi che è una realtà così speciale e unica nel suo genere, che va x la prima volta nella sua storia al ballottaggio sarebbe veramente un'occasione più unica che rara, assolutamente da non lasciarsi scappare.<br />
<br />
--VOTANTONIO




logoEV