Fabiano Belcecchi si tiene ben stretta la fascia tricolore

2' di lettura 30/11/-0001 -
Il sindaco uscente conferma la maggioranza delle preferenze anche al ballottaggio e viene eletto per il suo secondo mandato. Affluenza più bassa rispetto al primo turno del 27/28 maggio: alle urne si è recato solo il 57,29% degli avente diritto. Al primo turno il dato segnava il 71,56%, 4.773 elettori in più rispetto allo scrutinio di oggi.

di Marco Catalani
marco@viverejesi.it


Una minore affluenza che ha decretato per Belcecchi, che sostanzialmente ha confermato il bottino di voti del primo turno (appena 26 voti in meno), il balzo in avanti per raggiungere quota 52,98%.

Il sindaco è arrivato presto in Comune, con le operazioni di spoglio iniziate da circa un quarto d’ora. “Ci risentiamo tra un’oretta” ci dice mentre sale le scale per giungere al suo ufficio. Ci resterà fino a dato acquisito. Nonostante, a due sezioni dalla fine, fosse avanti di circa 900 voti.

Alla fine la conta, ufficializza la sua rielezione. Si può uscire dallo studio. “Adesso posso dirlo – esordisce il confermato sindaco – è un risultato molto importante e di grande soddisfazione per me. Ora occorrerà recuperare serenità politica e sociale al termine di questa lunga, a tratti dura, campagna elettorale”.

Via ai festeggiamenti. E’ l’assessore uscente Daniele Olivi a fare da gran cerimoniere. Glissa sulla sua potenziale conferma all’Urbanistica. “Adesso – spiega Belcecchi - dovrò mettermi al lavoro per designare la squadra di assessori, valutando competenze e capacità. Entro settembre presenteremo il programma di mandato al nuovo consiglio comunale”.

I complimenti vanno anche a Melappioni – conclude Belcecchi -. E’ stata una sfida aperta fino all’ultimo: Jesi ha dimostrato grande maturità politica nel valutare i programmi. I cittadini hanno valutato la serietà del lavoro svolto in questi anni e ritenuto credibili le nostre proposte e così alla fine hanno prevalso le nostre proposte”.








Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 giugno 2007 - 1339 letture

In questo articolo si parla di


Anonimo

11 giugno, 21:29
Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV