A Roma l'omaggio a Valeria Moriconi

30/11/-0001 -
Venerdì 15 giugno al Teatro de' Servi di Roma l’omaggio dei big del teatro a Valeria Moriconi.

da Fondazione Pergolesi Spontini
www.fondazionepergolesispontini.com


I Big del teatro ricorderanno venerdì 15 giugno prossimo, al Teatro de’ Servi di Roma, la grande Valeria Moriconi nell’ambito dell’iniziativa dal titolo "VALERIA EDUARDO la grande magia di un incontro”. Giorgio Albertazzi, Gianni Letta (presidente del Premio Eti Olimpici del Teatro), il presidente dell'ETI Giuseppe Ferrazza, il regista Luciano Lucignani, il giornalista Pino Strabioli, il pianista jazz Renato Sellani, il gruppo di canto popolare La Macina, celebreranno l’attrice jesina a due anni esatti dalla scomparsa, sul palcoscenico che ne ospitò il debutto teatrale quale protagonista in ‘De Pretore Vincenzo’ di Eduardo De Filippo il 26 aprile del 1957. Nel corso della manifestazione interverrà anche l’attrice Pamela Villoresi con la lettura al pubblico di un testo scritto dalla stessa Moriconi, il Teatro delle Scelte, in cui l’attrice delineava un consuntivo sui 40 anni della sua carriera artistica.

“Rifarei esattamente le scelte che ho fatto” – vi scriveva Valeria – come appunto fu “scegliere di dedicarmi sempre e soltanto al teatro, abbandonando completamente il cinema, dove per altro avevo iniziato il mio lavoro di attrice con registi grandi e grandi attori come Gerard Philippe e Totò”.

L’evento romano, in particolare, mira a ricordare la figura della Moriconi a partire dal suo sodalizio con De Filippo iniziato appunto con la commedia “De Pretore Vincenzo” di cui fu protagonista nel ruolo di Ninnetta, diretta dallo stesso Eduardo. Con De Filippo lavorò ancora nel ''Medico dei Pazzi'', in scena al teatro Eliseo, e sulla Rai nel 1963 con lo sceneggiato ''Chi è cchiù felice 'e me''.

Il sodalizio ebbe il suo epilogo nella stagione teatrale 1986- 87, quando l'attrice interpretò - per volere dello stesso autore - il personaggio di Filumena Maturano nell'omonima opera del commediografo napoletano, per la regia di Egisto Marcucci.

L'incontro in programma al Teatro de' Servi è promosso dal Centro Studi e Attività Teatrali Valeria Moriconi con la Fondazione Pergolesi Spontini, il Comune di Jesi, l’Assessorato alla Cultura della Regione Marche, il Progetto Leggere il ‘900 della Provincia di Ancona, con il contributo di UBI>




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 giugno 2007 - 1059 letture

In questo articolo si parla di