Falconara: Bocconi di filosofia a Villa Amalia

1' di lettura 30/11/-0001 -
È per venerdì 29 giugno la prima delle due serate dal titolo Bocconi di filosofia che l’associazione culturale l’Orecchio di Van Gogh realizza con la collaborazione “complice” del Ristorante falconarese Villa Amalia.

da Villa Amalia


Il presupposto di questa iniziativa risiede nella consapevolezza che ogni testo, compreso quello culinario, porta i segni del suo tempo, della cultura che lo attraversa, dei saperi che lo arricchiscono, delle tecniche che ne consentono la preparazione. C’è una stretta affinità tra la produzione di saperi e quella di sapori. Per questo motivo si è ritenuto possibile individuare alcuni concetti importanti della filosofia contemporanea nell’intento di tradurli in piatti di cucina.

Il tema che caratterizzerà la “cena filosofica” di venerdì 29 luglio è quello della complessità, analizzato secondo alcune sue declinazioni teoriche ma, soprattutto, attraverso le degustazioni proposte dalla chef Angela Pievani.

Questo il menù proposto per la serata: Spuma di baccalà con vellutata alle pesche, straccetti di sfoglia con umido di gallinelle di mare, rollè di rombo marinato alle erbe avvolto nella foglia di lattuga con pappa al pomodoro, tiramisù leggero. Dalla cantina: Guelfo Verde ’06 – Garofoli e Serra del Conte ’06 – Verdicchio dei Castelli di Jesi – Garofoli.

Prezzo: € 35,00. Prenotazione obbligatoria: 0719160550 – 3476501066





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 giugno 2007 - 1158 letture

In questo articolo si parla di