Cerreto D'Esi: bimbo muore investito dal padre alla guida del fuoristrada

30/11/-0001 -
Fa retromarcia per uscire dal garace e non accorge del figlio che investe in pieno.



Un dramma tremendo quello consumatosi domenica scorsa a Cerreto D'Esi dove Mirco Mazzolini, un bimbo di 21 mesi, è stato travolto accidentalmente dal fuoristrada che il padre stava conducendo in retromarcia fuori dal garage.

Una tragica fatalità che è costato la vita al piccolo. La dinamica dell'incidente non è ancora chiara, certo è che a dare luogo alla tragedia è stato un comportamento inaspettato del piccolo, che si sarebbe mosso verso il furgone mentre il padre, Italo Mazzolini, usciva in retromarcia dal garage.

Appena udite le urla dei familiari Mazzolini ha fermato l'auto. Mirco, subendo l'urto, ha perso l'equilibrio e ha battuto il capo contro il terreno.

Il piccolo è stato immediatamente trasportato all'ospedale “Engles Profili” di Fabriano. I medici, constata la gravità della situazione, hanno trasferito Mirco nel Reparto di Rianimazione dove dopo mezz'ora, nonostante gli sforzi, è deceduto intorno a mezzogiorno.

Un dramma che ha gettato nello sconforto Mazzolini che non riesce a darsi pace e che più volte si sarebbe sfogato dicendo di volersi uccidere. La famiglia, stretta attorno a lui così come tutta la città, sta cercando di confortarlo. Nel pomeriggio di lunedì si sono svolti i funerale.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 03 luglio 2007 - 1806 letture

In questo articolo si parla di