Partito Democratico già pronto alla partenza

30/11/-0001 -
L'appuntamento delle elezioni primarie del prossio 14 ottobre ha risvegliato nel popolo dell'Ulivo, nuove attese e una grande speranza nel Partito democratico. Queste attese e queste speranze non possono andare deluse.

da La Margherita


Anche la segreteria dei Democratici di Sinistra e de La Margherita di Jesi sentono questa responsabilità come soggetti che stanno facendo nascere un partito nuovo con modalità partecipative mai sperimentate nel nostro paese. Un partito che nel suo atto fondativo segna con coraggio una radicale discontinuità rispetto al passato e sceglie la nuova classe dirigente con una consultazione popolare, ha bisogno di una competizione vera.

Una competizione che favorisca il confronto delle idee e porti alla luce le differenze e la ricchezza culturale del partito nuovo. Chiunque vincerà le primarie, avrà una vittoria più forte e limpida se gli elettori non si limiteranno alla ratifica di un solo nome. La presenza di più candidati appoggiati trasversalmente da esponenenti dei due partiti è già un enorme successo. Sono maturi i tempi per lasciarci alle spalle gli schemi e i pregiudizi culturali che hanno finora tagliato fuori o posto ai margini della politica molte energie vitali per il nostro paese.

Il Partito democratico deve avere soprattutto l'ambizione di restituire autorevolezza alla politica e qualità alla nostra democrazia. C'è bisogno di dar vita ad un bipolarismo finalmente maturo, senza ambiguità e tatticismi nella politica delle alleanze. L'Italia sta ornando a crescere. Il Partito democratico deve sostenere e accompagnare l'operato del governo Prodi per superare le tante disuguaglianze - tra il Nord e il Sud, tra giovani e anziani, occupati e disoccupati - che frenano uno sviluppo di qualità. Vogliamo un'Italia più ricca ma anche più libera e più giusta.

I Ds e la Margherita di Jesi rivendicano di aver anticipato il processo costituente del PD presentandosi insieme alle recenti lezioni amministrative sotto il simbolo dell'Ulivo. Nelle prossime settimane saremo impegnati per realizzare anche nella nostra città iniziative di confronto e discussione sul PD insieme ai nostri iscritti, ai nostri elettori ed a tutti quei cittadini che vogliono partecipare a questa nuova ed entusiasmante sfida per rinnovare la politica.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 27 luglio 2007 - 817 letture

In questo articolo si parla di