Tutto pronto per i lavori dell'incrocio di via Giovanni XXIII

30/11/-0001 -
Con l’inizio della prossima settimana prendono il via i lavori di messa in sicurezza del tratto di Viale della Vittoria compreso tra l’incrocio di Viale Papa Giovanni XXIII e l’incrocio della Fiat. Lo ha deciso l’Amministrazione comunale che ha potuto dare il via all’atteso intervento essendo ormai giunto a conclusione il cantiere del complesso Mercantini.

dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it


I lavori interesseranno in questa prima fase la carreggiata a scendere (direzione Roma-Ancona). L’intervento prevede la rimozione del manto stradale ormai logoro e la posa in opera di un nuovo tappeto d’asfalto. I tempi di esecuzione dei lavori, grazie anche alla disponibilità della ditta ad effettuare doppi turni, sono stimati in una decina di giorni. In tale periodo il doppio senso di circolazione sarà garantito nella carreggiata non interessata ai lavori (e dunque quella a salire, con direzione Ancona-Roma), mentre sarà precluso - per la presenza del cantiere - l’utilizzo dei parcheggi posti sul lato a scendere di viale della Vittoria.

L’Amministrazione comunale ha concordato con la ditta esecutrice dei lavori un piano di interventi con l’obiettivo di ridurre al minimo gli inevitabili disagi che si creeranno. Ad ogni modo i residenti e gli operatori economici della zona sono stati preventivamente informati con una lettera del sindaco nella quale è indicato l’Ufficio Relazioni con il Pubblico di piazza della Repubblica (tel. 800 580084) il luogo deputato per ricevere eventuali segnalazioni di disagi che dovessero essere registrati e che saranno immediatamente oggetto di verifica con la ditta esecutrice dei lavori.

Cartelli con la segnalazione dell’avvio dei lavori ed il consiglio di utilizzare percorsi alternativi sono stati affissi in prossimità delle principali arterie che si immettono su Viale della Vittoria. La presenza della polizia municipale durante i lavori contribuirà comunque ad evitare problemi alla circolazione.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 03 settembre 2007 - 991 letture

In questo articolo si parla di