Fabriano: affidamento distribuzione GPL a Campodiegoli ed altre frazioni

30/11/-0001 -
Il Comune di Fabriano ha emesso il “Bando di procedura aperta per l’affidamento in concessione del servizio di distribuzione del GPL nella frazione di Campodiegoli e la successiva estensione del servizio alle frazioni di Cupo, Vallina, San Donato, Paterno”.

dal Comune di Fabriano
www.comune.fabriano.an.it


Il termine ultimo per la presentazione delle domande sono le ore 13.00 di lunedì 15 ottobre mentre la gara si terrà alle ore 10 del giorno successivo.

L’importo dell’appalto non è stimabile. Il Gestore dovrà versare all’Ente affidante un canone annuo di gestione calcolato applicando la percentuale offerta in sede di gara sull’importo effettivamente fatturato annualmente agli utenti per il consumo del GPL fornito. Il versamento del predetto canone annuo, soggetto ad IVA, dovrà essere fatto al Tesoriere Comunale entro 60 giorni dalla fine di ciascun anno solare.

Il periodo di affidamento del servizio avrà la durata di anni dodici a far data dal giorno di inizio del servizio di distribuzione, quale risulterà da apposito verbale sottoscritto fra le Parti. Per quanto concerne il servizio di distribuzione del GPL presso le frazioni di Cupo-Vallina, Paterno e San Donato, verranno redatti successivi verbali di consegna del servizio, sottoscritti dalle parti, non appena si verificheranno le condizioni previste all’art.1 del contratto di servizio e al punto 2) del bando e comunque entro un anno dalla data di stipula del contratto di servizio.

Il contratto di concessione ha per oggetto il servizio di distribuzione del GPL nella frazione di Campodiegoli e come recita il contratto di servizio che verrà firmato con la ditta appaltante, entro dodici mesi sarà esteso anche ad altre frazioni quali Cupo, Vallina, San Donato e Paterno.

Le reti di distribuzione, i serbatoi e le aree di stoccaggio sono state realizzate dal Comune di Fabriano in attuazione dei progetti di ripristino e realizzazione delle infrastrutture interne ai programmi di recupero finanziati con la legge sul terremoto. La distribuzione del GPL dovrà avvenire attraverso le reti e i serbatoi già esistenti, oltre che nelle estensioni di rete che verranno realizzate dal Gestore nel corso dell’affidamento “.

Il servizio prevede l’espletamento delle seguenti attività: a)distribuzione del GPL ai clienti finali per uso domestico, di riscaldamento, artigianale, industriale e per ogni altro uso, attraverso le reti e gli impianti di proprietà del Comune di Fabriano e degli eventuali ampliamenti che saranno realizzati dal Gestore, mediante il compimento di tutte le attività ed operazioni necessarie e funzionali a tale scopo; b) manutenzione ordinaria e straordinaria della rete distributiva, serbatoi, dell’area di stoccaggio, di tutti gli impianti, nonché degli allacciamenti e dei contatori ed in genere di tutte le installazioni, attrezzature ed opere utilizzate per lo svolgimento del servizio, in sicurezza, sia esistenti che future su tutto il territorio delle suddette frazioni”.

Modalità di aggiudicazione: mediante esperimento di procedura aperta con aggiudicazione mediante il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Documentazione per partecipare alla gara: La documentazione di seguito descritta è reperibile presso l’Ufficio “Gare e contratti” piazza del Comune, 1 (tel. 0732/709219) e sul sito internet dello stesso (www.comune.fabriano.an.it alla voce “gare e concorsi” – bandi di gara e appalti)





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 08 settembre 2007 - 1300 letture

In questo articolo si parla di