Montecarotto: visita al museo della Mail Art

30/11/-0001 -
Continuano i percorsi culturali proposti dall’associazione Sistema Museale della Provincia di Ancona, con tre nuove importanti appuntamenti della rassegna Musei da Scoprire. Il primo è per venerdì 14 settembre a Montecarotto.

da In3 Comunicazione
www.in3comunicazione.it


Si inizia con la visita al Museo della Mail Art, che si colloca nelle sale di uno dei palazzi gentilizi del paese e raccoglie opere di quell’arte che promuove, attraverso i canali postali mondiali, la circuitazione di opere di piccola dimensione come i disegni, grafica, dischi, C.D., realizzate da artisti collegati fra loro da iniziative libere o tematiche. Il percorso arriva poi, alle ore 21, presso il Teatro Comunale di Montecarotto, dove avrà inizio il concerto della rassegna Pergolesi Spontini Festival “Salotto con Vestale” , musiche di H. Cramer, G. Spontini, L. van Beethoven, R. Schumann, S. Thalberg, F. Liszt, C. Saint-Saëns.

Secondo appuntamento, sabato 15 settembre alle ore 18.00 a Serra de’ Conti, per effettuare la visita guidata al Museo delle Arti Monastiche “Le Stanze del Tempo Sospeso”. Museo unico nel suo genere, dotato di un percorso teatrale che consente di compiere una visita immaginaria e di grande suggestione nel mondo della clausura dei secoli passati. Alle ore 21.00, presso la Villa Salvati di Monte Roberto, i partecipanti potranno assistere al Melologo di Davide Daolmi “Le Grazie di Isabella”, con musiche di Michele dall’Ongaro da G. Spontini.

Terzo appuntamento, venerdì 16 settembre a Maiolati Spontini, con l’attesa mostra “Da Parigi a Milano: L’Avventura de la Vestale”, accompagnata successivamente dal concerto per organo alla chiesa di Santo Stefano.
Alle 16,30 è previsto il ritrovo presso la casa-museo G. Spuntini per poi iniziare la visita guidata alla mostra che ripercorre le tappe sceniche e storiche della prestigiosa opera spontiniana, includendo rarissimi documenti d’epoca come una partitura manoscritta del 1819, proveniente dalla Biblioteca di S. Pietro a Majella di Napoli, con annotazioni di Gioachino Rossini. Alle ore 18,00, presso la chiesa di S. Stefano, Roberto Loreggian proporrà un concerto per organo con le musiche di J.F. Händel, G.B.Pescetti, F.M. Veracini, V. Bellini, G.Verdi.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 14 settembre 2007 - 1078 letture

In questo articolo si parla di





logoEV