Ecodemocratici, primo appuntamento degli incontri pubblici

2' di lettura 30/11/-0001 -
Mercoledì 25 settembre alle ore 21,30 presso il “Cantinone” in via San Marino a Jesi (a pochi metri da Porta Valle) si terrà un'iniziativa pubblica della lista “Con Veltroni - Ambiente, Innovazione, Lavoro” sul tema “Ambiente – nuova frontiera per l'Ulivo-Partito Democratico e per l'Italia”.

da Per la lista “Con Veltroni - Ambiente, Innovazione, Lavoro”


L'appuntamento è il primo di tre incontri settimanali, che affronteranno i temi politici posti in evidenza dalla lista “Con Veltroni - Ambiente, Innovazione, Lavoro”e da portare all'interno del Partito Democratico, che nascerà il 14 ottobre. Su questi temi vogliamo promuovere con totale spirito di apertura la più larga partecipazione della società, cogliendo questa occasione per ristabilire un rapporto proficuo tra la politica e la collettività.

L'ambiente ha bisogno di nuove politiche, e, d'altra parte, una nuova politica, che si voglia autenticamente riformista, non può non avere al centro anche l'ambiente. Questo è vero in generale, ma è tanto più vero nel caso dell'Italia dove, sui temi della salvaguardia ambientale, si pongono particolari urgenze. Basti pensare alla lotta contro l'illegalità, l'abusivismo, le ecomafie, alla necessità di tutelare la biodiversità e il territorio, di affrontare il dissesto idrogeologico, la morsa dell'inquinamento e la congestione che attanaglia le nostre belle città. Più ancora, in Italia, la qualità ambientale è uno degli elementi decisivi tanto di quell'insieme di economie dal forte radicamento territoriale e dallo spiccato valore immateriale, quanto della coesione sociale e della stessa identità nazionale.

Un'alleanza tra saperi, ricerca, innovazione, creatività, talenti e risorse del nostro territorio, dal patrimonio storico-culturale ai parchi, dall'agricoltura di qualità al Made in Italy, rappresenta la vera scommessa per il futuro della nostra società e della nostra economia.

Per maggiori informazioni contattare: ecodemocratici.jesi@gmail.com.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 26 settembre 2007 - 962 letture

In questo articolo si parla di