Giallo in via Granita: 50enne trovato con la testa rotta in casa

30/11/-0001 -
Una caduta in casa oppure la conseguenza di un’aggressione? I Carabinieri della Compagnia di Jesi stanno indagando per chiarire quanto avvenuto al civico 22 di via Granita.

di Marco Catalani
marco@viverejesi.it


Attorno alle 8 di ieri mattina, L.V. un pensionato di 50 anni, telefonata alla madre invocando aiuto. Dice di aver avuto un malore. La madre ha le chiavi dell’appartamento. Arriva quanto prima a destinazione e trova il figlio a terra, privo di sensi, nella camera da letto. Immediata la chiamata al 118.

Arrivano autoambulanza e automedica ma per accelerare i tempi di soccorso, viene fatta alzare in cielo anche l’eliambulanza. L’uomo presenta tre ferite alla testa, tra le quali, a quanto sembra anche una frattura alla scatola cranica. Intubato, viene trasportato d’urgenza all’ospedale regionale di Torrette dove viene ricoverato nel reparto di rianimazione.

All’ospedale gli trovano anche una lesione epatica. Le sue condizioni sono giudicate gravi. La sua prognosi è riservata. Sul posto anche i carabinieri che iniziano ad ascoltare i vicini e a cercare possibili testimoni per ricostruire i momenti precedenti al fatto. In casa vengono ritrovati i tre punti dove la testa dell’uomo ha sbattuto.

Tracce fresche, compatibili sia con le ferite che con l’orario della segnalazione. Una per terra in sala da pranzo e due in camera da letto, una nello spigolo di un comodino e l’altra ai piedi del letto.

All’interno dell’appartamento nessun segno di lotta o di effrazione: la porta di casa era chiusa dall’interno, nessuna finestra aperta. Nessun vicino che abbia sentito urla o rumori da aver fatto pensare ad una lite. Alcuni testimoni dicono di aver visto L.V. la sera prima per strada, da solo e in evidente stato di ebbrezza. Può il troppo alcol in corpo avergli procurato una serie di cadute? Oppure qualcuno è entrato e lo ha aggredito? Le indagini al momento non escludono nulla e si attende il referto dei medici di Torrette per capire l’origine dei traumi riscontrati.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 09 novembre 2007 - 1241 letture

In questo articolo si parla di