Morro d'Alba: l'azienda Vicari riceve la Bandiera Verde 2007

30/11/-0001 -
Il premio è stato presentato a livello nazionale dal presidente della Cia Giuseppe Politi e dal responsabile di Bandiera Verde Agricoltura, Marco Giardini, in una Conferenza stampa tenutasi a Roma, presso il Ministero delle Politiche agricole, il 6 novembre 2007.

da Cia


L’agricoltura italiana avrà il suo riconoscimento per la qualità delle produzioni, per la tutela dell’ambiente e la valorizzazione del territorio e del paesaggio. Un “marchio” identificativo per chi, azienda agricola e comune, ha avuto un comportamento virtuoso, guardando alla salvaguardia dell’habitat naturale ed alla garanzia di un prodotto genuino e sano, sotto tutti gli aspetti, al quale il consumatore si può rivolgere con tranquillità.

Sono questi gli elementi sui quali è nata (nella provincia di Ancona, nel 2003) “Bandiera verde”, un premio attraverso il quale si costruisce una prima “mappa qualità” dell’agricoltura e del territorio del nostro Paese. L’iniziativa è stata illustrata dal presidente della Cia Giuseppe Politi e dal responsabile nazionale Premio Bandiera Verde Agricoltura, Marco Giardini. Nell'occasione sono stati resi pubblici i vincitori del premio Bandiera Verde Agricoltura 2007, che riceveranno la bandiera il 21 novembre in occasione della cerimonia nazionale che avrà luogo a Corinaldo presso il teatro C. Goldoni alle ore 10.30.

I premiati marchigiani 2007 sono: il comune di Cossignano (AP), l'agriturismo il “Cadabò” di Montecarotto e l'azienda vitivinicola Vicari di Morro D'Alba. Per ulteriori informazioni inviatiamo a visitare il sito www.bandieraverde.it






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 09 novembre 2007 - 1042 letture

In questo articolo si parla di





logoEV