Alex Zanardi ospite del Panathlon Club

alex zanardi 05/03/2008 - Alex Zanardi e il dottor Claudio Costa, autori del libro \"Alex guarda il cielo\" incentrato sulla vicenda del popolare ex pilota di Formula 1, divenuto oggi \"testimonial\" dei valori più nobili dello sport, saranno a Senigallia il 21 e 22 aprile protagonisti dell\'iniziativa promossa dal Panathlon Club e presentata in una conferenza stampa che ha avuto luogo all\'Istituto Alberghiero \"Panzini\" ed alla quale ha partecipato, unitamente al presidente del Panathlon dottor Paolo Pizzi, lo stesso Claudio Costa.

Zanardi e Costa presenteranno il loro libro il 22 mattina presso il Palazzetto dello Sport, alla presenza degli alunni degli istituti scolastici senigalliesi (alle scuole di ogni ordine e grado è giunta tra l’altro una circolare del Ministero della Pubblica Istruzione che sottolinea l’importanza della partecipazione a questo significativo momento di incontro). Succoso prologo alla presentazione di “Alex guarda il cielo” sarà, il pomeriggio del 21 aprile, l’arrivo della “clinica mobile” della Formula 1, diretta appunto dal dottor Costa, che verrà eccezionalmente trasferita a Senigallia e si posizionerà nella centrale Piazza del Duca.


Contestualmente, la libreria “Sapere” preparerà per il libro di Alex Zanardi e Claudio Costa una vetrina “dedicata”, che fungerà da ulteriore richiamo per il “rendez vous” del giorno successivo. I proventi della vendita del volume saranno destinati ad un fine solidaristico: beneficiaria l’associazione “Bimbi in gamba”, la cui costituzione è stata stimolata dallo stesso Alex Zanardi, e che finanzia l’acquisto di protesi per i bambini che abbiano dovuto subìre l’amputazione di un arto. Nel corso della conferenza stampa di presentazione della “Due giorni” panathletica con Alex Zanardi e il dottor Costa, è stata anche anticipata l’istituzione di un premio speciale alla memoria del pilota forlivese Mario Petra, tragicamente scomparso proprio a Senigallia nel corso di una giornata di prove motoristiche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 marzo 2008 - 4512 letture

In questo articolo si parla di panathlon club, sport


Da 1 a 10 la presenza di Zanardi a Senigallia per me è 10!!!<br />
E\' qualcosa di più di un semplice mito per me, non lo posso nascondere. E lo è di più da dopo l\'incidente del 2001.<br />
GRANDE ZANNA!!!!!<br />
<br />
Spero che riesca a d essere qua di persona assieme al dott. Costa...e magari poterlo ringraziare e salutare di persona

Anonimo

Mi chiamo Gloria e conosco personalmente sia \"dottorcosta\" che Alex Zanardi per motivi professionali. Vorrei innanzitutto ringraziare il dottor Paolo Pizzi per aver preso l\'iniziativa di ospitare i 2 personaggi che,senza il Panathlon Senigalliese, forse, la vostra città non avrebbe MAI avuto la fortuna di conoscere! Assistere ad un Evento di qualità e spessore quale quello che vi verrà servito su un piatto d\'argento il 22 Aprile, non è cosa di poco conto.<br />
Claudio Marcello Costa ed Alessandro Zanardi sono persone \"speciali\"; oserei dire con una marcia in più. Per comprenderli meglio e, non farsi trovare impreparati all\'incontro, io consiglio di comperare il libro scritto a quatro mani:\" Alex guarda il cielo\" (a Senigallia in vendita alla libreria Sapere). Tutto ciò, alfine di conoscere, un momento prima del rendez-vous, i grandi personaggi che avrete l\'onore d\'incontrare. <br />
La sottile filosofia di Costa e l\'umorismo genuino di Alessandro vi affascineranno. Oltre a questo agevolerete con l\'acquisto del tomo, l\'associazione \"Bimbi in gamba\" che \"dottorcosta\" e Zanardi sostengono con un amore incommensurabile.Vi auguro un buona lettura e... arrivederci al 22 Aprile! Siate numerosi, Alex e Claudio Costa saranno puntuali. <br />
gloria tomassini

Milena B.

Ho conosciuto Zanardi uomo, in un programma televisivo di qualche anno fa,in cui si raccontava. Il tragico incidente subìto, <br />
la sua grinta , la sua determinazione accompagnata da una umanità fuori del comune mi hanno colpito<br />
così come mi hanno commosso la sua volontà e l\'amore per la sua famiglia da cui ha tratto la forza di uscire dal tunnel della diperazione fino alla sua rinascita.<br />
L\'ho rivisto di nuovo in televisione assieme al suo amico Sergio, fondatori di \"Bimbi in gamba\".<br />
Questa volta mi ha stupito meno perchè da questo personaggio circondato d\'amore ci si aspetta naturalmente che doni amore poichè l\'amore è il motore del mondo...e Lui di motori se ne intende!<br />
Grazie Alex Zanardi, sei un campione...di vita!!!!

Arnaldo da Roma


L\'impegno di Alex verso i bambini che hanno <br />
subito gravi traumi alle gambe è un opera di <br />
grande slancio di amore verso il prossimo, un <br />
impegno umanitario con grande valenza sociale. <br />
Il modo migliore per \" applaudire \" questa <br />
lodevole iniziativa è quella di divulgare le <br />
finalita\' e l\'attivita\' dell\'\"Associazione bimbi<br />
in gamba\" con le modalita\' per poter concorrere <br />
liberamente al suo sostegno finanziario.<br />
UN BRAVO AD ALEX .....e a tutti quelli che lo <br />
sostengono.<br />
<br />
<br />