Storie d\'Italia nelle canzoni popolari del gruppo La Callarola Folk

3' di lettura 06/03/2008 - Al teatro La Fenice di Senigallia, sabato 8 marzo alle ore 21, uno spettacolo in occasione della Festa della donna che propone il ricordo della donna delle nostre campagne. Uno spettacolo a favore del progetto Magnificat di Padre Armando Pierucci a Gerusalemme. Un\'occasione di solidarietà dopo il successo del concerto di padre Armando nel Duomo di Senigallia, lo scorso 7 dicembre.

Canta ... storie, storie d\'Italia nelle canzoni popolari” è il titolo dello spettacolo che il gruppo musicale “La Callarola Folk” si appresta a portare in vari teatri della provincia, per contribuire ai progetti del francescano padre Armando Pierucci in Terrasanta. La Callarola Folk nasce da una costola dello storico, omonimo gruppo teatrale che, per molti anni, con i suoi spettacoli dialettali, ha raccontato il cammino delle popolazioni contadine del terrirorio della Vallesina attraverso la ricostruzione fedele, operata da Corrado Magnani, delle varie sfaccettature della vita quotidiana, lungo un periodo che va dalla fine del primo conflitto mondiale fino al boom economico degli anni Sessanta. Si tratta di un’esperienza nuova, per La Callarola, nella quale si intrecciano diverse forme artistiche: dal recital alla danza, fino ai video e alle immagini multimediali.


Una sorta di sperimentazione folk, un modo moderno di cantare le storie dell’antica tradizione popolare e contadina, mediante l’ausilio della tecnologia. Lo spettacolo non racconterà solo la realtà contadina marchigiana, ma condurrà il pubblico lungo un percorso, magico e suggestivo, che parte dalla Sicilia, passando per la Puglia e la Campania, fino ad arrivare al Nord Italia, fra saltarello, tarantella e altri famosi canti e danze popolari. Musica, tradizioni, folklore, ma anche solidarietà sono le caratteristiche dello spettacolo. La Callarola, infatti, conferma la propria attenzione alla solidarietà e, come è successo per rappresentazioni teatrali, il nuovo lavoro avrà un fine benefico. Il ricavato del Tour sarà, infatti, devolutoper la ristrutturazione della scuola di musica Magnificat, fondata da padre Armando Pierucci a Gerusalemme. I componenti La Callorola Folk sono: Corrado Magnani, Sandro Grizi, Simone Pedna, Moreno Bossoletti, Gianni Cardinetti, Enrico Giacomoni, Maria Latini, Danilo Donninelli, Emanuele Ceccacci, Silvio Lorenzetti, Doriana Pierella, Piero Belardinelli, Luciano Guerro, Flaviano Guerro. Parteciperanno allo spettacolo anche i ballerini del gruppo L\'Albero del Maggio.


Il primo spettacolo “La Callarola Folk” lo terrà sabato 8 marzo a Senigallia al teatro La Fenice per poi proseguire sabato 15 marzo alle ore 21 a Pianello Vallesina, il 29 marzo al teatro comunale di Monte San Vito, il 6 aprile alle ore 17 al teatro comunale di Chiaravalle, il 20 aprile alle ore 17 al teatro comunale di Castelbellino. Altri spettacoli anche al teatro comunale di Montecarotto, a Cupramontana per concludere la lunga tournè a Monsano durante la prossima estate.










Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 06 marzo 2008 - 2195 letture

In questo articolo si parla di jesi, premio vallesina onlus





logoEV