Volley: Champions League, la Monte Schiavo torna sconfitta da Perugia

2' di lettura 06/03/2008 - Malgrado tante occasioni avute per chiudere il secondo ed il terzo set, la Monte Schiavo Banca Marche esce sconfitta dalla gara d\'andata dei Play Off a 6 della Champions League.
Il muro, alla fine, sposta l\'ago della bilancia a favore della Colussi che nei momenti caldi resta più lucida.

La Colussi schiera al palleggio Marinova, opposta Francia, centrali Gioli e Crisanti, in posto quattro Pachale e Del Core. Libero Arcangeli .
La Monte Schiavo risponde con Marcelle in regia, Togut opposta, Caroline e Bown al centro, Negrini e Rinieri in posto quattro. Puerari libero.



Le padrone di casa iniziano meglio l\'euroderby, più aggressive e precise in battuta e attacco. Togut e compagne crescono nella parte centrale del set, per poi lasciare andar via la Colussi sul 19-18: le umbre usano il muro con attenzione e attaccano con più costanza (la squadra chiude con il 48% di efficenza contro il 32% delle jesine).



Nel secondo set si lotta dall\'inizio alla fine. La Monte Schiavo Banca Marche sciupa un buon vantaggio sul 13-16, andando poi sotto 18-16, con Perugia che punta su Francia e tiene a muro e difesa.Bown dà un grosso contributo alla causa con le sue fast ma sul 22-24 manca tra le jesine la giusta cattiveria per chiudere il parziale. La Colussi stringe i denti con Del Core e la solita Francia, e annulla cinque set-ball alle avversarie. Il muro perugino fa la differenza negli utlimi tre scambi (uno su Negrini chiude il set) e la Monte Schiavo, dopo una grande secondo parziale, si deve arrendere.



Il terzo set, replica il finale del precedente, con la Monte Schiavo che sul 22-24 non riesce a chiudere e butta via nove set-ball. Emozioni a non finire, con Marinova che insiste su Francia e Marcelle che cerca i terminali più efficaci in Bown e Rinieri.

Sotto 14-10, le jesine erano riuscite a ribaltare la situazione e a ritrovare la giusta grinta per restare in partita, nonostante il contraccolpo del finale del secondo set.
Il muro delle padrone di casa e le conclusioni di Francia fanno fare alla Colussi lo scatto vincente.
Mercoledì prossimo, 12 marzo, la gara di ritorno a Jesi.



INDESIT EUROPEAN CHAMPIONS LEAGUE
Play Off a 6 squadre - andata


COLUSSI PERUGIA - MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI 3-0


COLUSSI:
Pachale 12, Grbac, Crisanti 5, Marinova 3, Decordi 1, Arcangeli L, Sacco, Pavlovic, Francia 25, Del Core 10, Artmenko, Gioli 14. All. Sbano



MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE:
Togut 9, Caroline 8, Bedin, Negrini 9, Rinieri 21, Bown 15, Marcelle 1, Padua n.e., Calloni, Marc n.e., Chmil, Puerari L. All. Abbondanza


ARBITRI:
Hranic (CRO) e Bjelic (SRB)

PARZIALI:
25-18, 30-28, 34-32

NOTE:
durata set: 22\', 32\', 34\'; Colussi: attacco 43%, battute errate 4, vincenti 3, ricezione 79% (perfetta 43%), muri 14. Monte Schiavo: attacco 41%, battute errate 7, vincenti 2, ricezione 83% (perfetta 52%), muri 8.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 06 marzo 2008 - 1140 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, jesi, Monteschiavo BancaMarche Volley