Migliorano le condizioni del dottor Aquili

1' di lettura 08/03/2008 -

E\' stato diramato, su richiesta dei familiari, il bollettino sulle condizione del dott. Benito Aquili.

Il dr. Aquili aveva accusato un malore lunedì mattina poco prima di recarsi al lavoro. Immediato il ricovero nel nosocomio cittadino.



Su richiesta dei familiari, il Direttore dell’U.O. Anestesia-Rianimazione dell’Ospedale di Senigallia, Dr. Diego Cingolani, dirama il seguente bollettino sulle condizione del Dr. Benito Aquili:


Il Dr. Aquili è stato ricoverato in rianimazione il giorno 3 marzo u.s. per problemi di natura cardiaca. E’ stato trattato con la ventilazione meccanica ed un coma farmacologico per prevenire eventuali danni cerebrali. Ha eseguito un esame TAC dell’encefalo che ha escluso patologie ischemiche ed emorragiche ed ha evidenziato l’assenza di edema cerebrale. Il giorno 5 marzo u.s. è stata sospesa la sedazione ed il paziente è stato risvegliato. Attualmente è sveglio, non ha deficit motori, parla e riconosce familiari e colleghi. Dovrà ancora rimanere ricoverato preso la nostra rianimazione per il proseguimento delle terapie ed il completamento delle indagini strumentali”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 marzo 2008 - 9555 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità