Aumento della Tarsu alle imprese: la CNA non ci sta

12/03/2008 - La CNA si è già espressa positivamente sull\'indirizzo degli amministratori di attivare la raccolta differenziata spinta porta a porta, sia per il perseguimento degli indirizzi normativi che perché convinta delle motivazioni di fondo in merito alla necessità di tutelare l\'ambiente.

La CNA ha anche già dato parere favorevole all\'aumento della tariffa destinato a coprire i costi per la realizzazione del nuovo servizio. Ma abbiamo anche chiesto, a fronte della nostra comprensione e disponibilità, la massima efficienza del servizio stesso, e ci siamo augurati che si arrivi al più presto ad una sua \"messa a regime\", che sfoci nel passaggio da tassa a tariffa.


Quest\'ultimo aspetto è estremamente importante perché il pagamento si viene a legare all\'effettiva produzione di massa rifiuti e premia l\'atteggiamento collaborativo nei confronti della differenziazione. Ovvero: tanto più si differenzia e tanto meno si conferisce indifferenziata e tanto meno si paga; il contrario della logica oggi vigente che non tiene conto della reale produzione di rifiuti ma applica la tassa indiscriminatamente per metratura.


Da tenere bene in mente che già oggi le attività produttive sono sottoposte ad un altro regime di raccolta dei rifiuti, ovvero gli smaltimenti speciali, che sono già a carico delle stesse.
Le imprese jesine si troverebbero quindi triplicemente penalizzate pagano in proprio il prelievo dei rifiuti speciali, subiscono l\'aumento Tarsu per la riqualificazione del servizio, viene proposto un aumento maggiore a carico delle attività produttive (+23%).


La CNA chiede che gli aumenti della Tarsu siano \"spalmati\" tra tutti in ugual misura e sicuramente non addebitati alle imprese già fortemente in difficoltà a garantirsi la stabilità e continuità economica.
La CNA torna a chiedere agli amministratori di garantire alla città ed ai cittadini un servizio ad alta efficienza che riduca dispersioni e quindi invita al monitoraggio continuo del servizio e della sua esecuzione.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 12 marzo 2008 - 1168 letture

In questo articolo si parla di lavoro, rifiuti, impresa, CNA jesi