Calcio: le ragazze della Jesina travolgono le americane del Boston

Foto generica Calcio 2' di lettura 15/03/2008 - Bellissima giornata di sport e amicizia in settimana per le ragazze dell’EDP invitate da un’importante organizzazione internazionale a giocare un’amichevole con la squadra americana delle SIMMONS di Boston in tornèè nel nostro Paese.

SIMMONS BOSTON - EDP JESINA FEMM. 0 - 7


SIMMONS BOSTON: Staszowski, Stever, Mackanzie, Foley, Avery, Stella, Barnes, Elliott, Sauger,

Di Nuovo, Kmeitek (A disp: Aidrich, Moore, Lima)

Allenatore: Erica Mastrogiacomo

EDP:Cantori, Caciorgna, Cannata,Cremonesi D., Perri, Pongetti, Zambonelli, Scarponi, Fiorella, Mastrovincenzo, Liuti (A disp: Cremonesi C., Biondi, Catena)

Allenatore: Sonia Sdogati


Probabile la stanchezza del lungo viaggio e una condizione fisica molto diversa dalle jesine ma la partita è stata dominata da loro e conclusa on un netto sette a zero nonostante alcune assenze importanti per motivi di lavoro ma la EDP è in una fase molto positiva della stagione come dimostrano gli ultimi risultati e gli schemi,il gioco perseguito da mister Sdogati mettono in difficoltà ogni avversario. Al secondo minuto con la complicità del portiere Americano le biancorosse vanno subito in rete con la giovane Fiorella che poi si ripeterà all’inizio del secondo tempo.


Una doppietta che si somma a quelle della Cremonesi e della Matrovincenzo che fà due gol fotocopia con lanci della difesa e inserimenti nella difesa delle Simmons Boston e sola davanti al portiere realizzava le marcature.

Nella ripresa poi spazio della giovanissima Catena(appena quattrordicenne) portata per fare un’importante esperienza che sigla anche l’ulima delle sette reti.

Ma oltre al lato agonistico e il risultato quello che è stato importante è la conoscenza di mondi ,esperienze e culture sportive e non solo diverse e bello è stato vedere fraternizzare prima,durante e dopo la partita le ragazze americane e quelle jesine.

A suffragare la bella giornata poi le squadre sono state ricevute nel palazzo Comunale dal Sindaco di Norcia che ha nominato le due squadre come ambasciatrici dl calico femminile per farlo crescere e diffondersi in tutto il mondo invitando anche tutti ad altri momenti di sport come quello Vissuto nella cittadina umbra.


La serata si è poi conclusa con un cena nel centro di Norcia con le ragazze che si sono mischiate per onoscersi meglio e fraternizzare.

Unica nota stonata della giornata l’infortunio alla Liuti che nonostante il bel terreno del campo Comunale ha avuto una brutta distorsione che non le permetterà di scendere in campo nel prossimo turno di campionato in casa contro l’Imola.





Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 15 marzo 2008 - 1633 letture

In questo articolo si parla di calcio, Jesi calcio donne