Chiaravalle: un incontro publico per rendere conto della legislatura

Popolo della Libertà 18/03/2008 - Anche il gruppo consiliare al comune di Chiaravalle del Popolo della Libertà (da non confondere con l\'omonima lista elettorale dalla quale, come noto, i tre consiglieri sono stati invece esclusi), composto dagli uscenti Leonardo Bianchelli, Ennio Mencarelli e Andrea D\'ascanio, scende in campo.

Per sabato 22 marzo, dalle 18,30 alle 19.45, in piazza Risorgimento, è previsto un incontro pubblico nel corso del quale i membri del gruppo consiliare relazioneranno sulla attività da loro svolta nel corso della legislatura che sta per chiudersi; seguirà un dibattito con la cittadinanza sulle questioni trattate (in particolare sull\'urbanistica, sulle varianti adottate e su quelle che dovrebbero adottarsi nella legislatura entrante e sulla società pubblica sic1).


Intanto Unione Civica per Chiaravalle, l\'associazione culturale organizzata ,tra gli altri, da Bianchelli e da Mencarelli, ha stilato il proprio programma per la campagna elettorale. Tra le iniziative annunciate ci sarà la distribuzione di un opuscolo a tutti i candidati consiglieri comunali intitolato \"Il libro nero dell\'urbanistica a Chiaravalle 1994-2008\", in cui si riassumeranno tutte le iniziative assunte dalle giunte Bianchini e Montali, si spiegheranno le ragioni e la genesi delle varianti approvate e di quelle che il prossimo consiglio comunale sarà chiamato ad approvare.


Gli estensori annunciano che nell\'opuscolo saranno ben individuabili anche i tecnici e gli imprenditori interessati alle varianti, con specificati i partiti e i politici di riferimento, al fine di consentire al prossimo consiglio comunale di avere la più ampia informativa circa l\'esistenza, o meno, di effettivo interesse pubblico nell\'approvazione delle varianti.


Una copia dell\'opuscolo sarà inviata, per conoscenza e sotto forma di lettera aperta, anche al Presidente della Repubblica Napolitano, che recentemente ha fatto tappa proprio a Chiaravalle, la cui consorte, come noto, è originaria della cittadina montessoriana e che appare molto attenta, anche oggi, alle questioni che riguardano la sua città.


Contemporaneamente proseguirà l\'attività di controinformazione sui candidati delle varie liste; dopo un primo accenno ad alcuni candidati della lista di centrodestra e di quella della Sinistra Arcobaleno, vengono ora annunciate le biografie politiche di alcuni candidati della lista della Montali e di quella di D’Ascanio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 marzo 2008 - 1485 letture

In questo articolo si parla di chiaravalle, politica, popolo della libertà, Popolo delle Libertà