Super lavoro per i carabinieri, quattro arresti e oltre cento controlli

carabinieri jesi 18/03/2008 - Si è concluso da poco un periodo di intensi controlli da parte dei carabineiri di Jesi, contrtolli che hanno toccato tto il territorio della Vallesina.

Nel giro di pochi giorni i militari dell\'arma hanno controllato oltre 100 persone di cui quaranta sottoposte agli arresti domiciliari. Ma non solo. Oltre 20 pattuglie e 50 carabinieri hanno perquisito con e senza mezzi circa settanta autovetture. Tutta l\'operazione aveva come scopo finale la prevenzione e la repressione di reati contro il patrimonio. Sono scattate le manette per quattro persone.


A Jesi P.S., un domenicano di quarantacinque anni è stato arrestato per evasione. Sottoposto agli arresti domiciliari per spaccio, al controllo dei carabinieri non è stato trovato nella prorpia abitazione. Immediati sono scattati i provvedimenti. Stessa sorte per S.R., un rom di Ancona sorpreso a Chiaravalle. L\'uomo aveva l\'obbligo di residennza nel capoluogo marchigiano. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Montacuto.


Semmpre a Montacuto è finito anche M.D., un siciliano da anni residente a Castelbellino. L\'uomo era accusato ad un anno e otto mesi di reclusione per furto aggravato e ricettazione, pena che adesso sconterà nel carcere anconetano. Infine a San Marcello, i carabinieri della Radiomobile hanno arrestato S.A. del 1974 per evasione. Costretto agli arresti domiciliari anche lui non è stato trovato in casa e quindi è stato trasportato di nuovo in carcere.





Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 marzo 2008 - 1499 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi