Anche An soddisfatta per l\'uscita di Cameruccio dall\'Udc

daniele silvetti 1' di lettura 20/03/2008 - Non posso che esprimere soddisfazione  per la decisione del dott. Gabriele Cameruccio, capogruppo dell\'UDC a Senigallia,  e di altri eletti e dirigenti dei Comuni delle valli del Misa e del Nevola fra i quali  il Vice Sindaco di Corinaldo Cesare Morganti, di lasciare il proprio partito e di condividere il progetto politico del Popolo della Libertà.

Un apporto, in particolare quello del Dott. Cameruccio, che darà senz\'altro un concreto valore aggiunto alla coalizione di centro destra, per le sue apprezzate e riconosciute doti umane e capacità politiche, manifestate nelle tante battaglie finalizzate sempre nell\' interesse della collettività.


Solo costruendo una grande partito di centro destra si potrà creare quella forza politica alternativa alla sinistra per vincere le prossime amministrative del 2010 e cambiare così il futuro del comune senigalliese.


da Daniele Silvetti
Consigliere Regionale PDL




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 20 marzo 2008 - 2954 letture

In questo articolo si parla di politica


Formalizzata la fuoriuscita dal Gruppo Udc (in Consiglio Comunale) per fare ingresso nel Gruppo Misto quindi, non appena si sarà costituito, nel gruppo consiliare del Popolo della Libertà aggiungo, alla soddisfazione espressa dalla Federazione Provinciale di AN, anche un breve contributo del Circolo Territoriale di Senigallia: tutta la vicenda conclude un lungo periodo di disagio che, all\'interno del partito di Casini, vedeva su posizioni, spesso aspramente contrapposte, segreteria cittadina e consigliere comunale. Senza esprimere giudizi di sorta prendiamo solo atto che l\'iniziativa di Cameruccio non è stata, nell\'Udc, un\'iniziativa solitaria e trovando coerenza nella scelta (che sarà stata sicuramente sofferta) sua e degli esponenti centristi, che invece di correre da soli danno continuità all\'attività svolta fino ad oggi con gli alleati di centro destra, formuliamo a Gabriele ed agli altri i migliori auguri di buon lavoro per il bene comune, più comune nel Pdl (a nostro avviso) che non nell\'Udc.<br />
<br />
Paolo Belogi

Fortuna che hai scritto qualcosa tu Paolo, perchè l\'intervento dell\'anconetano Silvetti mi sembra in tutti i sensi proprio fuori luogo. E persiste l\'assenza totale del gruppo consigliare di AN (ex ?).