Tiziano Consoli eletto nuovo Presidente dell\'Unione dei Comuni

unione dei comuni 21/03/2008 - Il sindaco di Poggio San Marcello Tiziano Consoli eletto nuovo Presidente dell’Unione dei Comuni.

Il sindaco di Poggio San Marcello Tiziano Consoli è il nuovo presidente dell\'Unione dei Comuni della Media Vallesina, l\'ente che riunisce per la gestione di alcuni servizi le amministrazioni di Maiolati Spontini, Castelplanio, Castelbellino, Monteroberto, Montecarotto, San Paolo di Jesi e Poggio San Marcello. Consoli è il quarto presidente dell\'organismo sovracomunale fondato nel 2003, dopo i sindaci di Maiolati Spontini Sergio Cascia e Giancarlo Carbini, e il sindaco di Castelplanio Luciano Pittori, che ha terminato il suo mandato lo scorso 15 marzo.



Il rinnovo del vertice della Giunta dell\'Unione è avvenuto in base al principio della turnazione e vedrà Consoli restare in carica per i prossimi diciotto mesi circa, fino cioè alla tornata amministrativa della primavera del 2009 che coinvolgerà tutte le Amministrazioni che compongono l\'Unione. L\'elezione del nuovo presidente è avvenuta per acclamazione nel corso dell\'ultimo Consiglio dell\'Unione svoltosi lunedì 17 marzo.



\"L\'Unione vede associati per la gestione di importanti servizi sette Comuni, per una popolazione di oltre 20 mila abitanti - osserva il neo presidente Consoli - una realtà importante per il territorio della Vallesina, unita da intenti politici volti a dare servizi più efficienti alle comunità. I servizi conferiti riguardano a tutt\'oggi non solo la polizia locale, che sta svolgendo, grazie al personale e al comandante, un\'importante azione di tutela e vigilanza, ma anche le colonie marine, il trasporto sociale realizzato insieme all\'Auser a sostegno delle persone anziane, l\'Università degli adulti, che ha visto crescere in questi anni il numero di presenze, e la protezione civile dei sette Comuni, divenuta una realtà di promozione e tutela del proprio patrimonio civico e ambientale.


I risultati sono stati raggiunti con serietà e abnegazione grazie al grande impegno dei dipendenti comunali incaricati ai servizi dell\'Unione e al segretario Luigi Albano. Ma quanto fatto non ci esime dall\'impegnarci con sempre maggiore determinazione per migliorare quanto ottenuto. Per questo dovremo continuare ad avere i giusti finanziamenti dalla Regione che ci permettano di confermare almeno la gestione dei servizi finora conferiti e poi di migliorarli nei prossimi anni. Per ottenere questo è necessario che la stessa Regione destini i finanziamenti alle Unioni e sostenga l\'associazionismo come prevede la legge statale, senza creare sperequazioni economiche con altri enti come le Comunità Montane. Sono fermamente convinto che l\'associazionismo vada fortemente sostenuto e per questo mi impegno sin d\'ora affinché le battaglie politiche e le lotte intraprese dai miei predecessori, che ringrazio per la collaborazione insieme agli altri sindaci, non vadano gettate nel dimenticatoio di chi deve darci risposte certe\".



Fra i servizi gestiti dall\'Unione ci saranno anche le biblioteche comunali. E\' stato infatti incaricato uno studio per collegare le sei biblioteche presenti nei comuni dell\'Unioni al centro culturale eFFeMMe23 di Moie.



(In piedi da sinistra il delegato del sindaco di San Paolo di Jesi Sandro Barcaglioni, il delegato del sindaco di Montecarotto Mirco Brega, il sindaco di Castelbellino Demetrio Papadopoulos e il delegato del sindaco di Monteroberto Gabriele Giampaolettti. Seduti, da sinistra il sindaco di Maiolati Spontini Giancarlo Carbini, il presidente dell\'Unione e sindaco di Poggio San Marcello Tiziano Consoli e il sindaco di Castelplanio Luciano Pittori)

da Unione dei Comuni della Media Vallesina






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 21 marzo 2008 - 3198 letture

In questo articolo si parla di politica, Vallesina, Comuni, unione dei comuni della media vallesina


Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque