La Pasqua del Coro Petrucci: un viaggio all’indietro nella musica sacra

musica 1' di lettura 22/03/2008 - Per la Pasqua, una preziosa performance musicale con coro, trombone e organo.

E non poteva essere altrimenti per il quinto appuntamento di Musica Praecentio, l\'apprezzata rassegna di happenings di musica sacra, in concomitanza con le solennità del calendario liturgico cattolico, promossa dall\'associazione Coro Cardinal Petrucci, in collaborazione con la biblioteca Diocesana, il Laboratorio marchigiano musica contemporanea, il Csv e l\'azienda Màttoli (ingresso libero).


\"Victimae Paschali Laudes\" sarà il concerto di domenica 23 alle 11:00 presso la parrocchia S. Giovanni Battista di Jesi: un programma curioso, sia per la scelta vocale e strumentale, che per il repertorio sacro. Si tratta infatti di un escursus storico a ritroso, che inizierà con musiche ottocentesche per trombone e organo di raro ascolto, per poi retrocedere a uno dei più grandi polifonisti fiamminghi ed approdare infine alla raffinata cultura italiana e francese del XIV secolo. Al trombone ci sarà M.Gianangeli, all\'organo e alla guida del Coro il direttore artistico della rassegna Mariella Martelli.



Info: Associazione Coro cardinal Petrucci Jesi tel 071 912678



da Centro Servizi per il Volontariato




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 marzo 2008 - 1268 letture

In questo articolo si parla di cultura, centro servizi per il volotariato, corale