Rifondazione esce dalla maggioranza, Rebecchini presenta dimissioni irrevocabili

roberto mancini 28/03/2008 - Alle due di questa mattina Roberto Mancini, unico consigliere comunale di Rifondazione Comunista, ha annunciato l\'uscita dalla
maggioranza.

\"Il dialogo con il resto della maggioranza si è fatto sempre sempre più difficile, specialmente sulla Variante Arceviese e sui prossimi argomenti che dovrà affrontare il Consiglio, la variante Corinaldese e la lottizzazione di via Cellini - ha spiegato Luigi Rebecchini - avrei dovuto dimettermi prima, ma ho preferito completare la preparazione della stagione turistica\".


Subito dopo ha risposto Stefano Schiavoni capogruppo del Partito Democratico: \"L\'uscita dalla maggioranza è un errore politico e strategico. E\' necessario avviare una riflessione\".


\"Rifondazione ha iniziato a chiedere la verifica subito dopo l\'inizio del secondo mandato. Le continue richieste di Rifondazione hanno rallentato l\'azione di governo\". Ha replicato il sindaco Luana Angeloni.


L\'occasione che ha scatenato l\'uscita di Rifondazione dalla Maggioranza è stata la Variante Arceviese. Variante approvata dal Consiglio Comunale nel corso della notte con 16 voti favorevoli, 1, quello di Mancini, contrario ed il resto dell\'opposizione che aveva abbandonato l\'aula per protesta già da tempo.







Questo è un articolo pubblicato il 28-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 27 marzo 2008 - 3874 letture

In questo articolo si parla di luana angeloni, michele pinto, roberto mancini, luigi rebecchini, politica, stefano schiavoni


Non mi dispiace come aveva operato fin qui Rebecchini, e il fatto che si dimetta mi preoccupa non poco per le manifestazioni per il prossimo anno (quest\'anno, stante le sue parole, è già a posto): mi riferisco in particolare al Caterraduno, che ha portato grande pubblicità alla città su una emittente nazionale come Radio 2 in uno dei programmi più seguiti, in cui lui era uno dei maggiori \"responsabili\"

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque