Mangialardi: in Giunta abbiamo difeso Rebecchini anche dal suo partito

Maurizio Mangialardi 1' di lettura 31/03/2008 - Le dichiarazioni dei vertici di Rifondazione Comunista, dopo l\'uscita dalla maggioranza e le dimissioni dell\'assessore al turismo e attività economiche Luigi Rebecchini, continuano a sollevare polemiche. Amareggiato, per quanto dichiarato dall\'ex collega, si dice ora l\'assessore alle infrastrutture Maurizio Mangialardi.

Le accuse di \"arroganza e di scelte scellerate operate in campo urbanistico\" rivolte al primo cittadino sono state respinte al mittente dal Pd ma dopo lo sfogo dell\'ex assessore Rebecchini (che rincara la dose e conferma il clima di \"imposizioni\" subito in giunta) a sbottare è anche l\'assessore Maurizio Mangialardi.


\"Sono davvero amareggiato per le dichiarazioni di Rebecchini -chiosa l\'assessore del Pd- con noi ha fatto squadra per cinque anni e spesso e volentieri in Giunta lo abbiamo difeso dagli attacchi che gli arrivavano dal suo stesso partito, come nel caso di questioni inerenti lo sviluppo economico e turistico della città e in ultimo pratiche la riforma dei taxi e delle edicole. Conosco Rebecchini come uomo uomo mite e serio ma nell\'ultimo periodo ha deciso di essere solo un uomo di partito dimenticano di essere anche un amministratore cittadino e commettendo il grave errore di non anteporre il dovere di dare risposte ai cittadini\".






Questo è un articolo pubblicato il 31-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 31 marzo 2008 - 3496 letture

In questo articolo si parla di rifondazione comunista, maurizio mangialardi, giulia mancinelli, luigi rebecchini, politica


Commento sconsigliato, leggilo comunque

Roberto Mancini, consigliere PRC

Mi sembra che sia già iniziata l\'opera di denigrazione dell\'operato di Luigi Rebecchini insinuando presunte divergenze che mai si sono manifestate e tanto meno in campo turistico o delle attività economiche. Sulle pratiche riguardanti i taxi e le edicole abbiamo operato in grande sintonia e siamo riusciti ad accantonare le proposte di dannose e velleitarie liberalizzazioni avanzate dalla tua parte politica, come ben sa chi opera in quei settori. Sinceramente, penso che tu dica il falso, sapendo di dire il falso.<br />

Ho letto molto sulle polemiche di questi giorni.<br />
Credo che i cittadini per valutare debbano porsi una semplice domanda. Dopo molteplici anni di governo della giunta della Signora Angeloni sono soddisfatti del livello dei servizi dell\'Amministrazione Comunale, della qualita\' delle infrastrutture, delle soluzioni adottate per la viabilita\', del livello di tassazione locale...ecc.?<br />
Se hanno qualche dubbio basta fare una gita a zone limitrofe come Marotta e Fano.<br />
Se la valutazione fosse positiva nessun problema, qualora fosse negativa farebbero bene a mandare a casa questa Giunta...ed anche in fretta.<br />
Renzo Francesconi

Bellissime le ultime parole di Mangialardi, smascherano proprio le intenzioni di chi fa politica in tutta Italia...<br />
I partiti sono solo biglietti da visita per accedere poi alle cariche mediante i voti, poi quando si è seduti in poltrona, si abbandonano i programmi, le idee, i simboli, le fedi, le bandiere, per doversi assoggettare al dovere di chi è a capo del governo e di tutti gli interessi che ruotano...Ma se si viene meno a ciò, si produce uno feroce tradimento, non al partito di riferimento per il quale si è stato eletto o ai cittadini, ma all\'organismo di governo stesso e tutti i suoi membri colleghi...<br />
<br />
Stanco in vacanza a Senigallia

Assessore Mangialardi,<br />
in riferimento alla sua massima finale, \"non anteporre il dovere di dare risposte ai cittadini\"<br />
le chiederei quando mi possa fornire le informazioni che le chiedo su questo notiziario da molti mesi ormai circa la previsione di opere di manutenzione del manto stradale di tante importanti vie cittadine e del tratto di S.S.16 riguardante Senigallia.<br />
<br />
Come vede, i cittadini si preoccupano anche della quotidianità della vita, dei fatti concreti, tangibili, più che delle diatribe politiche senza capo nè fine...<br />
<br />
Gradirei poterle ricevere ora e qui in modo da renderle visibili ad altri lettori sicuramente interessati.<br />
<br />
Stanco in vacanza a Senigallia<br />

Mancini... fossi in lei manterrei un riservato e dignitoso silenzio. Rebechini è un galantuomo, lo sappiamo tutti. Non ha certo bisogno della sua difesa. <br />
<br />
Forse, invece, dovrebbe intervenire lui per difendere l\'imbarazzante (per voi) scelta che lei e Petrolati avete fatto. Puzza di opportunità politica (a mio modesto avviso, oltretutto perdente) lontano un miglio. E ciò indipendentemente dai meriti/peccati delle scelte della Giunta Angeloni. <br />
<br />
Puzza e basta, insomma.

In perfetto stile politburo, Rebecchini sparirà presto dalle fotografie ufficiali del Caterraduno.<br />
<br />
Suvvia Smile, Rebecchini a volte non era in linea con il suo partito, forse non era neanche amatissimo dentro RC, come accade spesso a tutti i livelli, ministri compresi.<br />
Però se sto povero Rebecchini era e intende restare rifondarolo, alla fine sarà anche padrone o no? E se ha fatto certe dichiarazioni, si tratta di circonvenzione di incapace oppure magari le pensa davvero? E se dice cose che non pensa, allora non è questo \"marziano\". Mettiamoci d\'accordo. Io penso che abbia fatto semplicemente la sua scelta, magari non completamente condivisa ma accettata e sostenuta. Mangialardi fa la parte di quello che dice \"ingrato, con tutto quello vhe abbiamo fatto per te!\" Lui, fine e scaltro politico. Rebecchini non ci dormirà la notte?

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV