Chiaravalle verso il voto: intervista a Cristina Onelli

cristina onelli 08/04/2008 -

Insegnante di 44 anni, originaria di Rieti e residente da tre anni a Chiaravalle, sposata con due figli, Cristina Onelli, candidata a sindaco della lista Democratici Cristiani della Libertà per Chiaravalle,  risponde alle nostre domande.

 



Perché ha deciso di candidarsi?

La decisione di dare origine ad una lista civica moderata di centro e di candidarmi quale sindaco è nata subito dopo la frattura venutasi a creare all\'interno del PdL, in quanto lasciare il campo ai soli responsabili di questa spiacevole situazione non sarebbe stato corretto nei confronti dei cittadini e non avrebbe rispecchiato un mio principio di vita: \"non lasciare mai le cose a metà\".

Come sta andando la campagna elettorale?

Per quanto riguarda la campagna elettorale della mia lista, posso dire che sta andando benissimo. Incontrare la gente ed ascoltare con attenzione i problemi, le esigenze, le proposte, non fa altro che rafforzare in me l\'idea di quanto sia stato giusto aver deciso di candidarmi per poter portare la mia voce di cittadina e di tutti i cittadini come me, in Consiglio Comunale.

Voi siete nati dopo la rottura al tavolo del Pdl. Cosa rimprovera ad Alleanza Nazionale e Forza Italia?

Non è mia abitudine rimproverare alcuno; addirittura non rimprovero il mio cane, figuriamoci se mi permetto di rimproverare esponenti di partiti come Alleanza Nazionale e Forza Italia; semmai vorrei invitarli ad una più attenta riflessione su quanto accaduto.

La sua è la lista con i consigliere più giovane e il consigliere più anziano? Il giusto mix tra esperienza e giovinezza?

Si, sicuramente. Questa è una circostanza voluta, non occasionale; ritengo che la saggezza acquisita con la maturità sia la giusta guida per i più giovani e, qualche volta, anche per i meno giovani; il dialogo tra diverse generazioni può sicuramente dare origine a situazioni positive.






Questa è un'intervista pubblicata il 08-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 aprile 2008 - 3742 letture

In questo articolo si parla di politica