Chiaravalle: alla Montali basta confermare il dato nazionale

montali 15/04/2008 - Pd, Idv e socialisti a Chiaravalle vanno a mille e totalizzano alla Camera oltre il 55%. Oggi pomeriggio lo spoglio delle Comunali: se si segue la tendenza la fascia tricolore resterebbe ancora sulle spalle di Daniela Montali. Debacle per Claudio Maderloni anche se il dato chiaravallese di Sinistra Arcobaleno è quasi il doppio rispetto a quello nazionale.

Daniela Montali confermata sindaco per il secondo mandato. Il Pdl secondo partito e la debacle della Sinistra Arcobaleno. Questa la situazione che potrebbe verificarsi dopo lo scrutinio di domani dando un\'occhiata ai dati delle Politiche per quanto riguarda la Camera dei Deputati. I partiti della coalizione del primo cittadino uscente totalizzano insieme oltre il 55% mentre le sinistre arrivano a poco più del 6%.

Anche volendo far confluire i voti di Sinistra Critica e del Partito Comunista dei Lavoratori in dote a Claudio Maderloni e potendo contare sul lavoro dei candidati al consiglio comunale, anche nella più rosea delle previsioni, la squadra dell\'onorevole non andrebbe lontana. \"Se il dato fosse confermato sarebbe strepitoso - esulta la Montali - ma il voto cittadino subisce altri fattori e la situazione si dovrebbe modificare\". Ben diverso l\'umore in via Abazia.

\"Un dato sconvolgente - dice Maderloni - malgrado a livello locale si sia lavorato bene la tv ha fatto convergere la gente sul dualismo Pd-Pdl e noi in tre mesi non siamo riusciti a farci capire dagli elettori. Difficile fare previsioni per le Comunali. Il dato di fatto è che Sa esce altamente sconfitta da queste elezioni\".

Grande entusiasmo nel Pdl per dati nazionali e cittadini che si attestano al 27,32%. Nel 2003 la Casa delle Libertà prese il 30%. \"E\' innegabile che per il Pd sia stato un grande successo ma noi ci siamo - commenta Fenucci - il voto per il Comune è più personalizzato ma siamo convinti di poter arrivare al 30% e per noi sarebbe un gran risultato anche alla luce dei continui attacchi che abbiamo ricevuto durante la campagna elettorale\".

Un\'incognita immaginare dal dato nazionale quello dei Democratici Cristiani della Libertà. Dai tre esponenti de La Destra dovrebbe arrivare il 2,55% della Camera. In ambienti vicini alla civica della Onelli si parla di un elettorato che al nazionale ha preferito Udc e Lega Nord al Pdl. Si scoprirà con lo spoglio di oggi. \"La vittoria indiscussa del Pd credo sarà confermata anche a livello locale - pensa la Onelli - ma sono convinta che Sinistra Arcobaleno aumenterà i consensi rispetto al dato delle Politiche\".






Questo è un articolo pubblicato il 15-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 15 aprile 2008 - 1326 letture

In questo articolo si parla di politica, marco catalani, Daniela Montali





logoEV