Chiaravalle, Massimo Bitti in pole per la presidenza del consiglio comunale

1' di lettura 18/04/2008 - La seduta di insediamento, che si dovrebbe tenere nei primi giorni del prossimo mese, sarà presieduta da Massimo Bitti, consigliere anziano in qualità di candidato più votato (237 preferenze) della prima lista chiaravallese. Ed è probabile che sia confermato.

Archiviata la vittoria è tempo di preparare l\'esordio della nuova amministrazione cittadina. Il sindaco Daniela Montali, che già a presentato la squadra di governo durante la campagna elettorale, in questi giorni sta ragionando sulle deleghe da assegnare e sulla figura che la maggioranza proporrà per la carica di presidente del consiglio comunale. Nulla di definito per il vicesindaco anche se gli alleati scalpitano per non veder finire troppi incarichi al Pd. I \"satelliti\" sono in giunta col socialista Lorenzo Fabbri (Cultura) e dalla repubblicana Cristina Ciciani (probabile Commercio e Attività Economiche) mentre gli altri (Giovanni Brandoni, Giulia Fanelli, Roberto Martarelli e Antonio Moscatelli) provengono proprio dal partito di Veltroni. La giunta, come da accordi pre-elettorali, comprenderà anche l\'Idv, visto l\'ottimo risultato conseguito ma nonostante le voci che dicono Michela Verdenelli in pole per l\'Ambiente, niente è ancora definito. Ed è probabile che le prime nomine sindacali di assegnazione delle deleghe, previste entro il giorno della Liberazione, siano solo le sei già annunciate, lasciando la settima dipietrista in attesa del primo consiglio.






Questo è un articolo pubblicato il 18-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 aprile 2008 - 3240 letture

In questo articolo si parla di politica, marco catalani, chiaravalle consiglio comunale pd comune, chiaravalle, consiglio comunale, pd, comune