Fabriano: tutto esaurito per il pianista Allevi

giovanni allevi 23/04/2008 - Tutto esaurito per il concerto di Giovanni Allevi al Teatro Gentile di Fabriano merocledì 23 aprile. Il pianista marchigiano è arrivato a Fabriano il 19 aprile ed è rimasto in residenza al Gentile dove ha registrato a porte chiuse il suo quinto album accompagnato da L\'orchestra dei Virtuosi, compsta dai 40 migliori musicisti italiani selezionati da tutte le orchestre d\'Italia.

Il concerto (tappa dell\'Allevilive tour 2008) chiude la residenza ed è l\'ultimo appuntamento della rassegna Intrecci organizzata dal Teatro Stabile delle Marche in collaborazione con il Comune di Fabriano/Assessorato alla Cultura, sostenuta da Carifac.


Giovanni Allevi, compositore e pianista, rielabora la tradizione classica europea aprendola alle nuove tendenze pop e contemporanee. La sua musica vuole essere specchio di questa società multiforme e differenziata e, al tempo stesso, vuole dare voce alla pericolosa solitudine di chi crea. Il pianoforte diviene il suo mezzo espressivo privilegiato ( \"più vicino all\'anima, all\'emozione, all\'adrenalina\").


Giovanni Allevi è diplomato in pianoforte col massimo dei voti al Conservatorio \"F. Morlacchi\" di Perugia e in composizione con il massimo dei voti al Conservatorio \"G. Verdi\" di Milano. Inoltre è laureato, con lode, in filosofia, con la tesi \"Il vuoto nella Fisica Contemporanea\". Osservando la classifica FIMI/Nielsen di ieri, il dato più eclatante è la presenza di un disco, al 21°posto (la posizione più alta tra i dischi più longevi), in classifica da ben 74 settimane! Si tratta di \"Joy\".


Una grande conclusione per una grande rassegna: Intrecci, che anche con gli appuntamenti precendenti (Brignano, Ezralow e Marcoré), ha registrato risultati importanti e grande consenso di pubblico, così come ha fatto la Stagione Teatrale 07-08 del Teatro Gentile.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 23 aprile 2008 - 1461 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fabriano, teatro Marche cultura