Frontale con due feriti gravissimi

incidente 12/06/2008 -

E’ stato uno schianto terribile quello che si è verificato ieri in via Acquasanta attorno alle 13.
Le auto vanno a fuoco e uno degli automobilisti viene salvato prima che le fiamme avvolgano il suo mezzo.



Per cause ancora da accertare due mezzi, una Audi A2 condotta da Federico Giancamilli, 20enne di Serra dè Conti, e una Y10 con a bordo una ragazza romena di 35 anni, si sono scontrate frontalmente.

Un urto tremendo: la A2 ha iniziato a prendere fuoco. Provvidenziale è stato l’arrivo di alcuni passanti che hanno estratto Giancamilli dall’auto, evitandogli di rimanere intrappolato nel rogo. I sanitari del 118 giunti sul posto hanno richiesto anche il supporto dell’eliambulanza.

Le condizioni più gravi sono apparse fin da subito quelle della ragazza che è stata trasportata al pronto soccorso di Torrette grazie ad Icaro. Ha riportato un politrauma. Era cosciente e, nella sala emergenze del pronto soccorso ha risposto alle domande dei medici che l’hanno presa in cura. Per alleviarle i dolori è stata messa in coma farmacologico.
Pur non essendo in pericolo di vita la prognosi è rimasta riservata.

Il giovane di Serra dè Conti è stato invece portato all’ospedale di Jesi dove i dottori gli hanno riscontrato una frattura alle costole con perforazione del polmone. Si trova ricoverato nel reparto di chirurgia e ne avrà per una 30ina di giorni.

La dinamica dell’incidente è ancora tutta da valutare da parte della Polizia Stradale di Jesi che è giunta sul posto per i rilievi.





Questo è un articolo pubblicato il 12-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 11 giugno 2008 - 1271 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, jesi, marco catalani