Cupramontana: sabato torna il premio Vallesina

vallesina 19/06/2008 - La serata del Premio Vallesina si svolgerà sabato 28 giugno alle ore 21 a Cupramontana, nella restaurata piazza IV Novembre, sulla quale si affaccia la casa natale di Luigi Bartolini (Cupramontana, 8 febbraio 1892 – Roma, 16 maggio 1963) grande incisore, pittore e letterato.

Il sindaco Fabio Fazi, l’assessore alla cultura Giannina Latini e tutta l’amministrazione comunale di Cupramontana stanno effettuando gli ultimi ritocchi insieme all’organizzazione del Premio Vallesina e al direttore artistico del Premio, Giuliano De Minicis, affinché la serata si svolga nel migliore dei modi. “Ci stiamo preparando con entusiasmo e trepidazione alla serata del 28 giugno – ha detto l’assessore Latini - crediamo nel ruolo del Premio Vallesina che riesce a coniugare la solidarietà con la valorizzazione di coloro che, nati nella nostra terra, hanno raggiunto importanti traguardi nei loro settori di lavoro e di studio”. La serata sarà condotta da due giornalisti marchigiani e che esercitano la loro professione in Rai: Barbara Capponi e Paolo Notari i quali si alterneranno nella presentazione degli ospiti e dei premiati.

Barbara Capponi aveva brillantemente condotto la serata della terza edizione del Premio svoltasi a Jesi, nel giugno di due anni fa, ed ora ha accolto volentieri l’invito a tornare nelle Marche. La Capponi, marchigiana di nascita ma romana di adozione, laureata in Giurisprudenza, è giornalista professionista e da più di dieci anni lavora per Raiuno alle trasmissioni Uno Mattina, Porta a porta, Donne al bivio, La vita in diretta. Dal 2004 è al Tg1 nelle edizioni del mattino e nella rubrica di approfondimento economico. Anche Paolo Notari ha già collaborato con il Premio Vallesina e in particolare lo scorso dicembre aveva presentato la maratona televisiva di solidarietà per la scuola Magnificat di Gerusalemme, su Tv Centro Marche. Notari, dopo una stagione invernale tutti i sabato pomeriggio in diretta su Rai Uno dalle località più belle d’Italia per raccontare tradizioni, feste ed eventi all’interno del programma Effetto Sabato, questa estate torna per 35 puntate a “Sabato & domenica estate”, il programma mattutino del week end di Raiuno.

La partecipazione alla serata sarà l’occasione per conoscere meglio i premiati, la Vallesina, ascoltare della buona musica, divertirsi ed essere solidali con il “Progetto Cernobyl 2008” che viene portato avanti nella città di Jesi dal circolo Azzaruolo. La direzione artistica di Giuliano De Minicis sta predisponendo gli ultimi ritocchi alla scaletta di questa terza edizione del Premio che vuole essere una occasione per valorizzare e far conoscere le eccellenze che hanno portato nel mondo un po’ della ricchezza umana, culturale, artistica che si respira nella Vallesina. La serata si concluderà con una cena a buffet e lo spettacolo di acrobazie della Compagnia dei Folli di Ascoli Piceno, compagnia di trampolisti e teatranti di strada, presenza abituale del Premio.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 19 giugno 2008 - 1477 letture

In questo articolo si parla di cultura, jesi, Vallesina, premio vallesina onlus





logoEV