Scherma: la prima volta di Trillini, Vezzali e Cerioni

giovanna trillini 24/06/2008 - Mancano pochi giorni al grande appuntamento di Jesi per i Campionati Italiani Assoluti di fioretto individuali e a squadre che si svolgono per la prima volta nella nostra città i prossimi 28 e 29 Giugno.

L’organizzazione è stata affidata non a caso al Club Scherma Jesi, il più medagliato d’Italia, un riconoscimento della Federazione Italiana Scherma per l’impegno e per i grandi risultati raggiunti dalla scuola fondata dal grande maestro Triccoli. I campionati porteranno in città la migliore espressione della scuola schermistica italiana, maschile e femminile, con una curiosità molto particolare. Per la prima volta nella loro immensa carriera Giovanna Trillini e Valentina Vezzali disputano una gara ufficiale nella loro città. Sabato e domenica saliranno in pedana per i campionati italiani assoluti al Palatriccoli di Jesi.



\"Disputare una gara a Jesi dà una sensazione particolare - dichiara Giovanna Trillini che in questi giorni si sta allenando al palascherma di via Solazzi - la sento in maniera diversa, ci tengo di più\". Sensazioni sicuramente condivise anche da Valentina Vezzali che attualmente è a Las Vegas per l’ultima gara di Coppa del mondo. Sarà un fine settimana particolare anche per l’olimpionico Stefano Cerioni ct della nazionale maschile di fioretto, amico da sempre di Giovanna e Valentina: \"spero che la città sappia tributare il giusto riconoscimento alle nostre atlete. Mi piacerebbe vedere il palazzetto pieno e sentire la vicinanza del pubblico, per restituire a queste due super campionesse parte dell’emozione che hanno sempre saputo regalare alla città e ai tifosi italiani\".



Ai Campionati saranno presenti tutti i migliori atleti azzurri da Margherita Granbassi a Salvatore Sanzo, da Ilaria Salvatori ad Andrea Cassarà. Addirittura sette gli jesini in gara. Oltre a Vezzali e Trillini saliranno in pedana Elisa di Francisca, Claudia Pigliapoco, Susanna Napoli e Martina Pascucci, e per il fioretto maschile Michele di Francisca. Grande la soddisfazione del presidente del Club Scherma Jesi Alberto Proietti Mosca: \"l’organizzazione di una gara di questo livello, rappresenta per noi un forte motivo d’orgoglio, ringraziamo quindi la Federazione per la fiducia accordata al nostro club, fiducia che ripagheremo come sempre con il massimo impegno di tutta la nostra struttura\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 giugno 2008 - 1224 letture

In questo articolo si parla di sport, Club Scherma Jesi